Paternicum, Tris per i Play-off!

I Rossoblù battono per la seconda volta in settimana la Santarcangiolese e conquistano il quarto posto

U.S SANTARCANGIOLESE: Travascio, Pesce, Arleo (Matrosimone), Santarcangelo, Lo Zito (K), Tritto (Briamonte), Graziano, Cascini (Simeone), Di Sanza, Lavella (Sow). A Disp: Giordano G, Giordano L, Fella, De Mare, La Gualano. ALL. Malaspina

S.C PATERNICUM (4-4-2): Tammone, Pizzuto, Laneve (K) (Marchesano F), Vaccaro, D’Elia, Luongo (Lombardi), Pascale (Di Nella), Masino, Fratantuono (Piscopia), Petrocelli, Lobosco (Mazzini). A Disp: Fiore, Falvella, Pasquariello, Vitale. ALL: Cirigliano

RETI: Lobosco 30’ e 81’; Petrocelli 46’ (P)

ARBITRO: Boccarelli di Policoro (Candela – Paladino)

NOTE:

AMMONITI: Santarcangelo, Simeone P. (S)

Pascale, Luongo (P)

ESPULSI: Lo Zito, Simeone G. (S)

SPETTATORI: 170 circa

RECUPERO: 2’ / 4’

 

ROCCANOVA: Il Paternicum chiude alla grande il mese di ottobre, conquistando il quinto successo consecutivo tra campionato e coppa, e vede la vetta, occupata dal San Cataldo ed il Tito, distante soltanto due lunghezze.

Sul neutro di Roccanova, i Rossoblù rifilano nuovamente tre gol alla Santarcangiolese, dopo averla già battuta mercoledì nel match di ritorno dei quarti di Coppa Italia.

Nel confermatissimo 4-4-2 di Cirigliano la novità è rappresentata dalla presenza dal primo minuto del giovane esterno Masino a sinistra, ma la vera spina nel fianco dei giallorossi ha un nome e cognome: Flavio Lobosco, schierato per la seconda volta consecutiva al centro dell’attacco, ed autore di una doppietta tra primo e secondo tempo.

La prima grande occasione del match è per la Santarcangiolese con un colpo di testa di Cascini, ma la traversa salva Tammone, e sulla successiva ripartenza, il Paternicum trova il gol del vantaggio al 30’ con Lobosco, che concretizza l’assist di Pizzuto trafiggendo Travascio con un diagonale di sinistro.

Parte male la ripresa per la Santarcangiolese, che si ritrova con entrambi i centrali ammoniti, ed il Paternicum la punisce con il 2-0 firmato dal diagonale di Petrocelli, dopo un bello scambio tra Lobosco e Fratantuono, che manda in porta il numero 11 con un no look di tacco.

I Giallorossi si ritrovano costretti a proseguire la gara dal 70’ in 9, per la doppia ammonizione a capitan Lo Zito, ed il rosso diretto al neo entrato Simeone G., che ferma una pericolosa ripartenza di Fratantuono con un intervento poco ortodosso.

Forte della doppia superiorità numerica, il Paternicum cala il tris con Lobosco, servito da Di Nella, che batte Travascio con una forte conclusione a piegare le mani dell’estremo difensore giallorosso.

Nel finale Graziano prova a rendere meno amara la sconfitta per i suoi, ma colpisce l’incrocio dei pali su punizione al 95’, così il Paternicum torna a casa con la porta inviolata e tre punti pesantissimi in classifica, che lo proiettano in alto.

MARCO QUAGLIANO

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE