Sport

Paternicum, terzo squillo consecutivo!

I rossoblù battono al "Taddeo" lo Sporting Lavello con le reti di D'Elia e Falvella. Per gli ospiti, a segno Rescigno.


S.C PATERNICUM (4-4-2): Fiore, Pizzuto, Marchesano A, Vaccaro, D,Elia, Pascale, Luongo (60’ Lombardi), Petrocelli (K), Falvella (80’ Piscopia), Di Nella (75’ Marchesano F.), Lobosco. A disp: Tammone, Pasquariello, Masino, Vitale, Laneve All. Cirigliano

SPORTING LAVELLO: Vurchio (Carretta), Sciarra (Mazzarelli), Salvatore, Catarinella (Dabre Obaid), Di Cugno, Scarcella, Merra, Lorusso (Cardone), Rescigno (K), Zuccaro, Reibaldi (Luongo) A disp: Petrarulo, Pallotino, Mazzarelli, Urana, Pace All. Tarricone

ARBITRO: Amato Fasulo di Potenza (Mileo – Borneo)

RETI: 24’ Falvella, 27’ D’Elia (P); 67’ Rescigno (S)

NOTE: Ammoniti: Pizzuto, Pascale, Lobosco (P)

Zuccaro, Reibaldi, Carretta, Di Cugno (S)

Spettatori 150 circa

Recupero: 2’ – 5’

Prezioso successo del Paternicum in chiave zona play off, che batte di misura il fanalino di coda Sporting Lavello per 2-1, conquistando così il terzo successo consecutivo, quarto se si considera l’andata dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Santarcangiolese, e portandosi a ridosso delle zone nobili della classifica del campionato di Promozione con 12 punti conquistati a pari merito con Oraziana Venosa, Santarcangiolese ed Atletico Montalbano.

Padroni di casa subito pericolosi al 5’ con Petrocelli, che incrocia la sua conclusione, ma Vurchio si distende e compie un intervento prodigioso.

Sempre Petrocelli al 10’ apre per l’altro esterno Falvella, la conclusione del numero 7 rossoblù si stampa sulla traversa e lo Sporting Lavello viene salvato nuovamente da un miracolo di Vurchio, che neutralizza il tap-in di Lobosco, avventatosi sul pallone vagante.

Al 24’ il Paternicum passa: Lobosco serve Falvella, che finalizza l’assist del compagno con un piattone sul quale Vurchio non può far altro che raccogliere il pallone finito nella sua porta, festeggiando così la sua prima marcatura in campionato.

Al 27’ raddoppia la squadra locale con una giocata personale del giovane terzino D’Elia, che saltato un avversario sulla fascia destra, scaglia un siluro dalla distanza che si spegne sotto l’incrocio.

Ha la possibilità di triplicare il vantaggio la squadra di Mister Cirigliano, ma Pascale sciupa una ghiotta palla gol da buona posizione, segnalando questa come ultima azione del primo tempo.

Nella ripresa lo Sporting prova a reagire, e i continui sforzi della squadra vulture vengono premiati al 67’ dalla rete di capitan Rescigno, che concretizza un cross basso anticipando il portiere rossoblù Fiore, riavvivando così l’incontro.
Il Paternicum spreca le ultime due occasioni da gol per il 3 a 1 con Lobosco, che in girata non trova la porta, e Piscopia, che prova a beffare il portiere avversario con un pallonetto dalla lunga distanza, e dopo 5 minuti di recupero, il direttore di gara fischia la fine, regalando il successo e la gioia ai valligiani, attesi mercoledì dal match di ritorno contro la Santarcangiolese in Coppa Italia di Promozione, a caccia della semifinale ed un robusto 5-2 da difendere.

Marco Quagliano

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp