Lavoro e SalutePrimo Piano

Ospedale di Villa d’Agri: torna a nascere un bimbo. Non accadeva dal 2014!



Stamattina si è allestito un “punto nascita di fortuna” presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Villa d’Agri dove è venuto alla luce un bel bimbo, terzo figlio di una signora residente.

L’assistenza alla donna e al nascituro, durante il parto precipitoso nel PSA di Villa d’Agri, è stata garantita dall’ostetrica in servizio e dall’anestesista-rianimatrice di turno, prontamente allertata dai colleghi. Sono poi arrivati il ginecologo e la pediatra. È stata prestata ogni attenzione e cura da tutto il personale ospedaliero, per sopperire all’assenza del punto nascita e garantire il meglio per la mamma e il neonato. 

La mamma e il neonato stanno bene, ma sono stati ugualmente trasferiti presso l’ospedale San Carlo (con due ambulanze) per i dovuti controlli del caso. Grande soddisfazione è stata espressa da tutto il personale sanitario e dai semplici cittadini perchè finalmente anche in Val d’Agri si riprende a nascere (non solo a morire). Per la cronaca non nasceva un bimbo presso l’ospedale di Villa d’Agri dal 27 giugno 2014.


La notizia del lieto evento è stato ben accolto dalla comunità ma purtroppo il punto nascita per ora non riaprirà.

E’ passato un mese dall’ultimo incontro inerente alla situazione dell’Ospedale di Villa d’Agri. In quell’occasione abbiamo intervistato l’Assessore regionale Flavia Franconi. Cliccare qui per l’articolo con interviste.

Redazione

Il nostro non è solo un sito d’informazione. È il sito di una comunità che viene raccontata con aggiornamenti continui sotto forma di testi, foto e video. Per qualsiasi informazione o per contattarci potete utilizzare l'indirizzo email: info@gazzettadellavaldagri.it

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp