Ok Agenzia Ue del farmaco al remdesivir, 1° farmaco anti-Covid

Potrà essere autorizzato solamente, al momento, per il trattamento di pazienti con più di 12 anni in stadio avanzato di Covid-19 con polmonite, che richiedono ossigeno supplementare. L’Agenzia del farmaco europea (Ema) ha dato il via libera al primo medicinale mirato contro infezione da Sars-CoV-2 in Europa: è il remdesivir (Veklury il nome commerciale), già approvato con le stesse modalità negli Stati Uniti e per il quale il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell’Ema ha adottato parere positivo.

Tenendo conto dei dati disponibili, l’Agenzia ha ritenuto che l’equilibrio tra benefici e rischi si sia dimostrato positivo nei pazienti con polmonite che richiedono ossigeno supplementare, cioè i pazienti con malattia grave. La valutazione del Remdesivir da parte dell’Europa era stata avviata a inizio maggio, quando il farmaco – nato per contrastare il virus Ebola – veniva già utilizzato in via sperimentale nel trattamento dei pazienti Covid in molti paesi, Italia compresa.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE