CronachePrimo Piano

Il No dei Sindaci a nuove trivelle

“Difenderemo il territorio del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano dalle richieste di ricerche e nuove perforazioni di “Pignola, La Cerasa e Cavallo ” . Lo prevede il decreto Istitutivo del Parco , lo vogliono  fortemente e con convinzione tutte le Istituzioni e le popolazioni interessate.”
È quanto ha dichiarato il Presidente del Parco nazionale dell’Appennino lucano, Domenico Totaro, con una nota postata su Facebook proprio nel giorno in cui a Pignola i sindaci di diversi comuni interessati si sono riuniti per manifestare la loro netta opposizione alle ipotesi di nuove ricerche di idrbocarburi nel territorio del Parco nazionale o in zone limitrofe avanzate dalle compagnie, in particolare da Shell Italia E&P.
Al termine della riunione, informa il sindaco di Pignola Gerardo Ferretti, è stata diffusa una nota ​in cui tra l’altro si sostiene: “Gli amministratori intervenuti hanno potuto verificare che la predetta istanza per l’avvio della procedura di Valutazione di Incidenza Ambientale è da ritenersi assolutamente IRRICEVIBILE, sia sotto il profilo strettamente procedurale che sul piano sostanziale.”
Nel corso del vertice è stato, inoltre, precisato che i sindaci del potentino, d’intesa con le popolazioni,  assumeranno le opportune iniziative allo scopo di salvaguardare il territorio e gli abitanti da una indiscriminata ricerca di idrocarburi nel sottosuolo della Basilicata.
Al vertice è intevenuto anche il primo cittadino di Potenza, Dario De Luca, e il Presidente della Provincia, Nicola Valluzzi. Il che attribuisce all’iniziativa un particolare valore: le istituzioni sono mobilitate per scongiurare un degrado ambientale destinato ad apparire di notevole gravitá  specie se proiettato nei prossimi decenni quando l’ambiente sará ancor più una carta vincente, stando alle previsioni.
Pignola, inoltre, è la porta del Parco nazionale dell’Appennino più vicina al capoluogo di regione. Il ruolo e le funzioni del Parco sono da rilanciare nell’ottica di una crescita del turismo compatibile dalle grandi potenzialitá. Una carta vincente per Potenza, cittá che dalla montagna può trarre concreti vantaggi.

ROCCO DE ROSA

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS