Società e Cultura

Miss In4missima: finale regionale a Viggiano

La finale regionale del concorso nazionale Miss “In4missima”, si è tenuta il 24 agosto a Viggiano, in località Pisciolo.
L’evento non ha incentrato la sua attenzione unicamente su moda e spettacolo, ha in realtà puntato fortemente sulla sensibilizzazione etica contro l’anoressia, la bulimia e la violenza sulle donne.
Il presentatore, Antonio Petrino, ha infatti insistito molto sull’argomento, chiedendo anche al sindaco, Amedeo Cicala, e ai diversi ospiti della serata, tra cui Aurelio Pace e Paolo Varalla, di intervenire a riguardo.


Successivamente, a seguito dell’ascolto degli inediti di Lucia Picerno, che ha intrattenuto piacevolmente il pubblico con le sue canzoni impegnate nel sociale, è iniziata la parte della serata all’insegna della moda.
Ospiti speciali, legati all’ambito della passerella, sono stati Sharon Navarra, Miss In4missima dell’anno 2017, Marilena Angelillo, Miss In4missima 2015, e Angela La Macchia, Miss Coraggio; quest’ultima, sopravvissuta e guarita dall’anoressia, ha raccontato la sua problematica, parlando della sua nascita ed evoluzione.
Le modelle, Dounia Lazhar, Cristina Caprarella, Lucia Mastropietro, Madalina Mosulet, Carmela Del Vecchio, Gaia Trivigno e Gabriela Quivelli, hanno sfilato per due uscite: la prima casual e la seconda elegante.
Tra le due uscite, a deliziare musicalmente il pubblico è stata la straordinaria Erina Claps, soprano internazionale.


In seguito, tra una targa (simbolo di riconoscimento) consegnata ad Aurelio Pace ed un’altra all’assessore Paolo Varalla, si è giunti al termine della serata: a chiudere questo evento tanto piacevole quanto significativo, è stato Mario Pisani, poeta viggianese, il quale ha presentato due poesie, una dedicata all’anoressia e intitolata ‘Na brutta malatia’, e la seconda intitolata ‘Terribile reato’, dedicata alla violenza sulle donne. Accompagnato durante la lettura da sua figlia Martina Pisani all’arpa, Mario pisani ha toccato l’animo dei presenti con le sue parole in dialetto viggianese, le quali sono state forti, dirette e ricche di significato.
Infine, i riflettori si sono spostati nuovamente sulle sette ragazze in gara: le vincitrici sono state quattro, più una riserva.
La serata ha riscontrato un enorme successo e soprattutto ha guidato tutti verso un’importante riflessione: la vera bellezza è quella invisibile agli occhi.

Aurora Alliegro
Michela Mallaurino
(Ufficio Stampa Forum Giovanile Viggiano)

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS