Società e Cultura

Maxi murales anti-smog che purifica l’aria. Un’idea anche per la Basilicata

Hunting Pollution” – “A caccia di inquinamento”. È il titolo del nuovo murales ecologico su via del Porto Fluviale, inaugurato questa mattina nel cuore del quartiere Ostiense di Roma. La maxi affissione di 455 metri quadrati e su cui è scritto “Portate i vostri figli a respirare. Qui sotto” svetta in piazza della Cancelleria e racchiude una tecnologia chiamata theBreath capace di assorbire aria inquinata per poi rimetterla immediatamente in circolo più pulita e purificata. Si tratta dell’opera di street art più grande d’Europa, fatta di un tessuto multistrato che contiene un’anima in fibra carbonica in grado di catturare e disgregare le molecole inquinanti sfruttando il flusso passivo dell’aria che è in continuo movimento, senza bisogno di ricorrere a fonti energetiche aggiuntive. L’affissione resterà in piazza della Cancelleria fino alla fine di ottobre. Presenti all’inaugurazione: lo street artist Federico Massa, in arte Iena Cruz, e la giovane imprenditrice Veronica De Angelis, erede della famiglia di costruttori romani e proprietaria dell’intero palazzo, De Angelis Real Estate, in via del Porto Fluviale.

Continua a leggere 

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS