Marsiconuovo: sorpresi con arnesi da scasso. Denunciati dai carabinieri.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Viggiano hanno deferito in stato di libertà all’A.G. due persone di origine romena, un 24enne e un 37enne ed, residenti nel salernitano e ragusano, ritenuti responsabili di possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli in concorso.

Gli stessi, nella tarda mattinata di giovedì scorso, sono stati sottoposti a controllo da parte dei militari sulla S.S. 598, in direzione di Scanzano Jonico (MT), mentre viaggiavano a bordo di un autocarro.

Nella circostanza, i Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento degli occupanti, hanno eseguito una perquisizione personale e veicolare, rinvenendo attrezzi modificati atti allo scasso occultati all’interno del mezzo.

Gli arnesi, posseduti ingiustificatamente, sono stati sequestrati mentre i due soggetti, considerate le giustificazioni poco plausibili fornite ai Carabinieri, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Potenza per il predetto reato.

L’attività descritta rientra tra i serrati controlli sul territorio che i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno eseguendo su tutta la provincia nell’arco dell’intera giornata, per contrastare principalmente i reati contro il patrimonio, in particolare i furti in abitazioni e zone industriali, con specifico riferimento alle zone periferiche e rurali, di modo da scongiurare tali attività delittuose.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE