Manuel e Ivan Robilotta, due fratelli hanno diretto una partita di Serie B: prima volta nella storia

Della Val d'Agri i due fratelli da "guinness dei primati"

Crotone-Spezia di SERIE B è stata una partita storica nel mondo arbitrale del calcio professionistico. Per la prima volta due fratelli hanno diretto insieme una partita. I due fratelli da ‘Guinness dei primati’ sono Manuel e Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina, entrambi della Val d’Agri. Ivan – Architetto – vive a Villa d’Agri; Manuel – Avvocato – vive a Viggiano.

Il designatore della Lega di Serie B, Emilio Morganti, li ha designati per dirigere la gara Crotone – Spezia, Manuel come primo assistente ed Ivan come quarto uomo.

Manuel tra i due è il fratello più grande ed è assistente al 4 anno Can (Commissione Arbitri Nazionale) B mentre Ivan è arbitro al primo anno della Can B. Hanno anche un’altro fratello, Cristian, anche lui arbitro ed appartenente all’organico della Can D.

È la prima volta in assoluto che i due fratelli dirigono insieme una gara di serie B, aspettando che tale circostanza si possa ripetere di nuovo in serie B e poi magari in Serie A con Ivan arbitro e Manuel assistente.

Si allenano presso il Centro Federale di Viggiano e presso il Polo Nazionale di Sala Consilina. Vengono da una famiglia di arbitri, ben 13 arbitri tra vecchi associati e nuove leve. Manuel ha diretto come assistente 3 gare di serie A: Torino – Sampdoria, Chievo Verona – Cagliari e Spal – Napoli. Quest’anno è stato impegnato negli ottavi di Coppa Italia tra Lazio e Cremonese.

Le parole del Presidente  della sezione di Sala Consilina Gianpiero Cafaro: “in questo modo stabiliamo un bel primato con entrambi i  fratelli  Robilotta presenti nella stessa partita. Non ci può che riempire di gioia, anche perché va a premiare il nostro lavoro, portato avanti negli anni“.

Faccio i complimenti a questi ragazzi e gli auguro davvero di arrivare presto in SERIE A.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE