CronachePrimo Piano

Attentato di Manchester, il plauso di Pittella a Domenico La Colla

“La generosità e l’impegno dei lucani a sostegno di chi è in difficoltà non si fermano neanche davanti alle più grandi e imprevedibili tragedie. L’ennesimo esempio arriva da Domenico La Colla, originario di San Chirico Raparo, partito 23 anni fa dal paese lucano per aprire un ristorante a Manchester, proprio a 200 metri dall’Arena dove lunedì si è consumato l’ennesimo attentato terroristico. La Colla, con coraggio e generosità, subito dopo l’esplosione invece di chiudere il suo ristorante ha aperto le porte dell’esercizio commerciale trasformandolo in una sorta di ospedale da campo, offrendo assistenza e un ricovero sicuro a tutti coloro che fuggivano da quell’orrore.

A La Colla va il plauso e il sentito ringraziamento mio personale e di tutti i lucani, sia per aver aiutato tanti ragazzi e i loro genitori con grande senso di generosità e responsabilità, ma soprattutto per aver rappresentato con quel gesto la faccia migliore della nostra regione, umile, coraggiosa, aperta e generosa. Mi farebbe piacere incontrarlo appena possibile, per ringraziarlo di persona e porgergli le più vive congratulazioni a nome di tutti i lucani che vivono dentro e fuori la Basilicata”. Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS