PoliticaPrimo Piano

Lotta alla criminalità, nuovo ruolo nazionale per Cicala



Un nuovo ruolo di carattere nazionale e al tempo stesso regionale, è quello assunto dal Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, quale Presidente del “Coordinamento delle Commissioni e Osservatori sul contrasto della criminalità organizzata e la promozione della legalità”.

La nomina è venuta dall’Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome.

La Conferenza ha deliberato, inoltre, di conferire la delega di vice presidenti del Coordinamento a Monica Forte,  Presidente della “Commissione regionale Antimafia” della Lombardia e a Carmine Mocerino, Presidente della “Commissione anticamorra e beni confiscati” della Campania.

“Un ruolo importante – ha commentato il Presidente Cicala – che mi impegnerà su temi decisivi che l’Italia affronta da nord a sud, per realizzare un confronto utile a mettere in campo le strategie più adatte contro i fenomeni malavitosi.

Ringrazio i colleghi presidenti dei Consigli regionali, per l’incarico che mi hanno assegnato e le parole positive spese motivando la scelta. Dal primo giorno del mio mandato, l’attenzione verso il tema della legalità è molto alto, non solo coinvolgendo giovani e studenti in un percorso di prevenzione ai reati, ma scegliendo ogni giorno di agire con trasparenza ed onestà – ha concluso – nel rispetto dei valori morali che le Istituzioni devono mantenere per agire per il bene dei cittadini e del territorio”.

0Shares
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
Close
LASCIA UN "MI PIACE"