Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

L’Osservatorio Popolare della Val d’Agri chiede l’immediata sospensione delle attività al Cova


L’Osservatorio Popolare per la Val d’Agri, in riferimento all’incidente verificatosi oramai circa due mesi fa presso il centro Olio di Viggiano e relativo allo sversamento di greggio, chiede alle Istituzioni preposte (Presidente della Giunta Regionale e Sindaco di Viggiano, in particolare) la sospensione immediata di tutte le attività del COVA, onde ripristinare il normale funzionamento dell’impianto e il porre fine definitivo ad ogni altro sversamento ancora in atto, a tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Si chiede, inoltre, che ristabilite le normali condizioni operative, si proceda ad un’azione di bonifica dell’area interessata dal suddetto sversamento. Si rammenta che già nel 2002 provvedimenti cautelativi furono adottati a mezzo ordinanza del Presidente Filippo Bubbico in analoghe circostanze.

In attesa di un pronto e attivo riscontro, quale gesto di responsabilità e pacificazione nei confronti delle comunità locali e delle generazioni che seguiranno.

Osservatorio Popolare per la Val d’Agri

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com