CronachePrimo Piano

Litiga con l’amico e lo colpisce con una roncola. Succede a Corleto Perticara

Litiga con l’amico e lo colpisce con una roncola. Dramma sfiorato martedì pomeriggio in largo Sant’Antonio a  Corleto Perticara. Giovanni Lapenta, 44 anni, operaio, ha colpito, forse con una roncola, un trentunenne di Laurenzana, straziandogli braccia e gambe. Un passante ha sentito il trambusto e ha dato l’allarme. Poco dopo i carabinieri del capitano Rocco de Paola hanno stretto le manette ai polsi dell’operaio, trovato sotto choc. L’uomo ha avuto un malore ed è stato trasportato in ospedale a Villa d’Agri. Da qui, dopo le cure del caso, è stato portato in carcere. L’accusa è lesioni gravi.

Il trentunenne di Laurenzana ha riportato ferite alle braccia e alle gambe e ne avrà per una quarantina di giorni. Arrestato l’operaio, i carabinieri hanno cercato di risalire al movente dell’esplosione di violenza dell’uomo, piuttosto noto in paese. Per questo gli investigatori  hanno sequestrato le “armi” utilizzate dal quarantaquattrenne (oltre alla roncola anche un coltello) e hanno cominciato a ricostruire come i due avessero passato la giornata. Forse , ipotizzano gli investigatori, avevano alzato un po’ troppo il gomito. Non si spiegherebbe altrimenti la lite, visto che i due sono considerati amici inseparabili che stanno sempre insieme. La vicenda poteva avere ben più tragiche conseguenze.

FONTE: Pino Perciante – La Gazzetta del Mezzogiorno

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS