CronachePrimo Piano

Le Fiamme Gialle di Matera sequestrano una tonnellata di prodotto ittico

In Basilicata, ancora massima attenzione sul territorio da parte dei militari delle Fiamme Gialle, che proseguono con determinazione l’impegno alla repressione dei traffici illeciti ed in particolare di quei fenomeni di depauperamento delle risorse ittiche a causa delle attività di pesca illegale.

Dopo gli ultimi sequestri operati in altri ambiti, in città e in provincia, la Compagnia della Guardia di Finanza di Matera, coordinata dal Capitano Fabio Pecci, nello scorso week end, durante una serie di controlli finalizzati ad assicurare il rispetto delle disposizioni che vietano la cattura di specie ittiche sottomisura, all’interno di un furgone frigorifero che si trovava in transito lungo la Strada Statale 106, nei pressi di Metaponto, hanno rinvenuto oltre 180 casse contenenti “novellame di sardina”, meglio conosciuta in zona come “neonata” o “maiatica”.

La merce, del peso di oltre una tonnellata, che se commercializzata avrebbe permesso di ottenere un profitto quantificabile in diverse decine di migliaia di euro, è stata posta dai militari della GdF immediatamente sotto sequestro, in violazione al decreto legislativo n.4/2012, mentre al conducente del mezzo è stata comminata una sanzione di ben 25mila euro.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS