Notizie dal Territorio

Le Autolinee LISCIO presentano 27 nuovi bus extraurbani Man “Lion’s Intercity” e “Lion’s Coach”

Un investimento di circa 6 milioni di euro per la flotta di mezzi che entreranno in circolazione dal prossimo novembre. La Liscio, azienda lucana del consorzio Co.Tr.A.B., ha realizzato questo investimento anche grazie al contributo dei fondi comunitari messi a disposizione dalla Regione Basilicata.

Potenza, martedì 27 ottobre 2020 – Sono stati presentati oggi a Potenza, nella sede delle Autolinee Liscio S.r.l. (azienda consorziata Co.Tr.A.B.), in via della Tecnica n.7, i nuovi bus che saranno utilizzati sulle linee extraurbane dell’azienda potentina.

La presentazione dei nuovi mezzi della Liscio, alla luce delle ultime disposizioni governative per contenere il contagio da Covid-19, è avvenuta senza la presenza delle autorità regionali.

I 27 autobus Intercity, con motorizzazione Euro 6d e garanzia completa di 3 anni, sono stati forniti da Man Italia (società del Gruppo Volkswagen, tra i principali produttori mondiali di camion e autobus) e si aggiungono ad 8 nuovi Mercedes “Intouro” acquistati lo scorso anno. Le tipologie di mezzi scelti sono due: 25 sono “Lion’s Intercity” di 12mt e 2 sono i tre assi 14mt “Lion’s Coach”. I mezzi sono stati scelti a seguito di gara a cui hanno partecipato i maggiori costruttori europei.

Gli autobus sono tutti dotati di pedana per disabili, impianto antincendio motore, sistema elettronico di sicurezza della frenata e della stabilità di marcia del veicolo, conta persone digitale e prese USB per i Coach. L’investimento complessivo è di circa 6 milioni di euro ed è stato possibile grazie al contributo dei fondi comunitari messi a disposizione dalla Regione Basilicata, integrato da una importante co-partecipazione in autofinanziamento della Liscio.

I nuovi veicoli contribuiranno ad un rinnovamento generale del parco gomma aziendale costituito da 130 mezzi. Presentano caratteristiche tecnologiche di rilievo improntate al raggiungimento di elevati livelli di sicurezza e particolare attenzione all’ambiente. Degno di nota è l’impianto di climatizzazione con regolazione automatica e separata tra zona passeggeri e posto guida, la cui portata consente il completo ricambio d’aria nell’abitacolo ogni 2-3 minuti circa.

I nuovi Man trasportano nella versione “Intercity” 53 persone sedute e 27 in piedi e nella versione “Coach” 63 persone sedute e 14 in piedi. Un posto è dedicato alle carrozzine delle persone con disabilità motoria. Per l’accesso delle carrozzine gli autobus sono dotati di pedana automatica.

I Man sostituiranno autobus a motorizzazione diesel “Euro 0”. Rispetto ai bus con classificazione “Euro 0” permetteranno la riduzione delle emissioni di ossidi di azoto (NOx) del 98%, del particolato dell’88% e del biossido di carbonio (CO2) del 22%. Inoltre, garantiranno un risparmio di carburante pari al 40%.

Grazie agli ultimi acquisti di bus extraurbani, tra cui i nuovi Man “Intercity” e “Coach”, l’età media della flotta LISCIO si allineerà a quella media europea.

Secondo Adolfo Caldarelli, presidente e amministratore delegato delle Autolinee Liscio: «In uno dei momenti più difficili della storia della nostra nazione, e non solo, noi abbiamo fatto questa scelta di investire quasi 6 milioni di euro per un rinnovo cospicuo del parco auto che utilizziamo per i servizi extraurbani dedicati alla nostra regione. L’investimento è stato possibile grazie al prezioso contributo dei fondi comunitari che sono stati messi a disposizione dalla Regione Basilicata. Si tratta di 27 mezzi nuovi – ha aggiunto Caldarelli – che hanno caratteristiche che sono coerenti con le esigenze del momento come, ad esempio, il rinnovo dell’aria all’interno del mezzo nell’arco di uno, due minuti. Tutte caratteristiche fondamentali in questo momento in cui la pandemia da Covid-19 ci richiede grandi sforzi, sia in termini di efficienza dei mezzi, che di scurezza e santificazione degli stessi. Questo investimento – ha aggiunto – è il secondo nell’arco di un anno e siamo in attesa di un nuovo bando per completare il cambio dei mezzi della flotta aziendale. La scelta di acquistare gli autobus dalla Man avvenuta a seguito di una gara espletata negli scorsi mesi ed alla quale hanno partecipato i maggiori competitor europei del settore, la riteniamo vincente e fatta con ponderazione, in coerenza con le nostre esigenze aziendali», ha concluso l’amministratore delegato delle Autolinee Liscio.

Presenta alla consegna dei mezzi anche Lorenzo Boghich, responsabile vendite settore pubblico di Man Italia che ha dichiarato: «Si tratta di un importante progetto che stiamo avviando con le autolinee Liscio e che nasce da lontano. Finalmente abbiamo avuto la possibilità di partecipare ad una gara pubblica dove abbiamo dimostrato la validità dei nostri prodotti aggiudicandoci la stessa».

Sulle caratteristiche dei mezzi Boghich ha aggiunto: «Si tratta di 25 veicoli di tipo intercity e due di linea ed è un importante investimento che le autolinee Liscio stanno facendo per il rinnovo del parco. Si tratta di veicoli di ultima generazione anche per Man, con l’intercity che vede quasi la sua prima apparizione con la su una motorizzazione più potente che garantisce anche un utilizzo molto più idoneo. Sono veicoli dotati di tutti i più rilevanti sistemi attualmente in vigore, sia sull’aspetto ecologico ma soprattutto per quel che concerne la problematica del Covid. Infatti il nuovo sistema di aerazione permette una sanificazione interna. Le linee saranno dedicate a servizio urbano ed interurbano su percorsi misti e quindi i veicoli sono i più adatti tra quelli che potevamo fornire».

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS