Cronache

Lauria, 3mila capi sequestrati dalla GdF, 2 extracomunitari denunciati ed 1 segnalato

A tutela dei consumatori, 3mila prodotti tra capi contraffatti e merce irregolare sono stati individuati e sequestrati in Basilicata, in provincia di Potenza, dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Lauria, guidata dal Capitano Giuseppe Forte, durante un controllo finalizzato alla prevenzione e al contrasto dell’abusivismo commerciale, della produzione e commercio di prodotti destinati ad alimentare il mercato del falso.

Per il mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza e conformità previste dal Codice del Consumo a tutela dei consumatori, il primo intervento è stato effettuato sullo svincolo di Lauria Nord dell’A2 “Autostrada del Mediterraneo”.

I militari hanno individuato un’Opel Vectra, con a bordo due cittadini senegalesi, di 46 e 44 anni, residenti in Campania, in un comune della provincia di Salerno.

All’interno del mezzo sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro penale 500 capi di abbigliamento di note marche italiane e straniere contraffatte,  e i due sono stati denunciati alla competente Procura della Repubblica di Lagonegro, per i reati di contraffazione e ricettazione.

Un secondo sequestro è stato effettuato a Lauria, presso il mercato allestito in occasione della festività di Sant’Antonio, ad un venditore ambulante di 36 anni del Bangladesh, anch’egli residente in un comune della provincia di Salerno.

I militari hanno rinvenuto circa 2.500 articoli di bigiotteria, tra cui anelli, collane, bracciali, piercing, privi del contenuto minimo delle prescrizioni necessarie per informare i consumatori circa il loro corretto utilizzo come previsto dal “Codice del Consumo”.

L’uomo, è stato, inoltre, segnalato alla Camera di Commercio competente per l’irrogazione delle previste sanzioni pecuniarie e per la confisca e la distruzione dei prodotti.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com