“LAURENZANA CARDIOSICURA” è realta’! Il Vicesindaco Urga: “Siamo tra le comunità più cardiosicure di Italia”

In occasione della Festa del Ringraziamento alla SS.ma Madonna del Carmelo, domenica 11 Agosto 2019 l’Amministrazione Comunale di Laurenzana presenterà alla popolazione la seconda postazione fissa di DAE (defibrillatore semiautomatico).

Dopo quello impiantato nei pressi della Casa Comunale, il nuovo presidio in totem termoregolato e con allarme, sarà ubicato in Largo Fiera, altra postazione facilmente e celermente raggiungibile in occasione di una infausta emergenza-urgenza cardiologica. Così come dichiarato nelle linee programmatiche elettorali ed amministrative, il vicesindaco Dott. Urga Salvatore, tra l’altro con delega alla Sanità, ha da subito posto l’attenzione sull’importanza dell’iniziativa, denominata “Laurenzana cardiosicura”, che fa seguito alla formazione, organizzata con lo stesso medico in qualità di direttore scientifico a fine 2018, di circa 100 esecutori laici di BLSD laurenzanesi. Con l’impianto del secondo presidio medico, Laurenzana entra di diritto nei primissimi posti della classifica di comunità più cardiosicure italiane con un presidio ogni 850 abitanti circa ed un esecutore abilitato ogni 15-20 persone. Con l’auspicio che non si renderà mai necessario l’utilizzo del DAE, si pone l’attenzione sul fatto di come il progetto “Laurenzana cardiosicura” aumenti sensibilmente la qualità della vita sul territorio laurenzanese e migliori sensibilmente l’assistenza sanitaria in una patologia che fa del più subitaneo intervento, il determinante prognostico più favorevole. Il valore dell’iniziativa si può riassumere nel fatto che prima di tale “progetto”, per avere un DAE a disposizione bisognava attendere il 118 coi i suoi tempi logistici di percorrenza di circa 20-30 minuti, mentre ora su tutto il territorio comunale il DAE può essere disponibile in 2-3 minuti e soprattutto in mani abilitate all’utilizzo; si ricorda infatti, che nell’arresto cardiaco, è necessario il più subitaneo intervento sia per sperare maggiormente in un “ripristino cardiocircolatorio-respiratorio” e sia per abbattere le complicanze neurologiche post-arresto, che si rammenta essere purtroppo un evento molto più frequente di quanto si pensi. Il prossimo passo potrebbe essere una organizzazione capillare e volontaria degli esecutori abilitati magari anche in compartecipazione con la C.O. del 118 di Basilicata Soccorso. Durante la presentazione è annunciata una ulteriore sorpresa per la popolazione da parte dell’Amministrazione Comunale.

L’appuntamento per la presentazione è fissato domenica 11 alle 20.00 circa, dopo la Santa Messa serale, in Largo Fiera, prima dell’inizio della festa civile, con la benedizione del presidio da parte del nostro parroco Don Francesco Nardone. La cittadinanza tutta è invitata.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE