Politica

Lacorazza sulla situazione dei lavoratori del Consorzio Bonifica Alta Val d’Agri senza stipendio

Nonostante una legge di riforma approvata si continua nei Consorzi di Bonifica ad essere distanti dai bisogni dei lavoratori. Come denunciano i sindacati (articolo qui) siamo a mesi di arretrato per le mensilità dei lavoratori del Consorzio di Bonifica dell’Alta Val d’Agri.

Ci sono sul tavolo proposte fatte da tempo agli atti del Consiglio regionale: tanto sulla riorganizzazione della governance del sistema idrico quanto sulla missione dei Consorzi di Bonifica.

Adesso, però, ci vogliono soluzioni immediate: grattare il fondo per anticipazioni ed approvare prima possibile il bilancio della Regione che dopo la bocciatura della Corte dei Conti arriva in Consiglio con un ritardo inedito.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com