Politica

Lacorazza su interventi di messa in sicurezza e miglioramento della viabilità di Brienza e Sasso di Castalda in vista del completamento del VI lotto della Tito Brienza

Con la D.G.R.n°439 del 19/05/2017 sono state accolte le richieste di interventi di messa in sicurezza e miglioramento della viabilità, per complessivi 2,5 milioni di euro, dei comuni di Brienza e Sasso di Castalda interferente con l’intervento di completamento della S.S.95 Tito-Brienza-IV lotto variante di Brienza.

Questa delibera è dedicata ad Antonio Di Stefano, già sindaco di Brienza.

Era Assessore Regionale alle Infrastrutture Innocenzo Loguercio quando con il compagno Antonio, insieme al Sindaco di Sasso Rocco Perrone, pensammo ad una soluzione che potesse aiutare Brienza, favorire il collegamento con la Val d’Agri e sostenere un investimento per l’adeguamento e messa in sicurezza della strada di Sasso di Castalda.

Infatti Sasso di Castalda, con il Ponte alla Luna, e Brienza, con il recente finanziamento del Parco monumentale ed ambientale del Borgo di Brienza antica e la candidatura a Parco Letterario Mario Pagano integrano una importante offerta turistica.

Questa scelta era ed è rilevante nell’attesa che i lavori del VI lotto della Tito Brienza, dopo tante peripezie, partano; un lavoro che è stato portato a conclusione dagli uffici del dipartimento Infrastrutture sotto la guida dell’Assessore Benedetto.

La storia non si dimentica.

Ci vuole tempo ma alla fine le buone proposte arrivano a conclusione, anche grazie alle Amministrazioni di Brienza e di Sasso di Castalda.

È giusto in questo momento ricordare Antonio e dedicare a lui questa scelta che spero possa essere approvata nel più breve tempo possibile dal Consiglio Regionale.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS