Lavoro e SalutePrimo Piano

La Val d’Agri presente a Roma alla manifestazione dei caschi gialli


È iniziata intorno alle nove di questa mattina, a Roma, la manifestazione nazionale di Cgil, Cisl e Uil, con lo slogan ‘Futuro al lavoro’,  per sostenere la proposte unitarie su crescita, sviluppo, lavoro, pensioni e fisco e chiedere al governo di aprire un confronto. Il corteo si è radunato in piazza della Repubblica, da dove diretto a piazza San Giovanni: lì dal palco, intorno a mezzogiorno, interverranno i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

In piazza, oltre a sindacati e lavoratori, ci sono anche gli industriali. “Siamo tutti insieme, siamo tutti preoccupati allo stesso modo”, dicono. La protesta, e la decisione di aderire alla manifestazione, parte da Confindustria Romagna dove è forte la preoccupazione per lo stop alle trivelle inserito dal Governo nel Dl Semplificazioni.



Tra i manifestanti anche una folta delegazione di imprenditori, arrivati da Ravenna, dalla Sicilia e dalla Basilicata, da aziende del settore dell’Oil & Gas operanti in Val d’Agri. Hanno portato un manifesto: “Investiamo nel gas naturale italiano, meno inquinamento, meno spesa, più lavoro. Sì al gas naturale italiano”.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp