Eventi in BasilicataPrimo Piano

La Sagra della Munnaredda a Tramutola il 26 e 27 ottobre protagonista nella trasmissione Caterpillar

Se ne parlerà oggi nello spazio dalle 18 alle 20 nella trasmissione su Radio 2


La Sagra della Castagna “Munnaredda”, che si terrà a Tramutola il 26 e 27 ottobre, sarà protagonista ai microfoni della trasmissione Caterpillar, nello spazio dalle 18 alle 20, su Radio 2.

“Il castagno, originario dell’Europa orientale (Turchia) e dell’Asia minore, grazie all’intervento degli antichi Romani – spiega l’Ufficio sistemi culturali, turistici. Cooperazione internazionale – si è diffuso in Italia. Il territorio di Tramutola è stato per diversi secoli un feudo della Badia di Cava de’ Tirreni. Le sue origini vengono fatte risalire proprio alla penetrazione dei monaci benedettini nella zona, i quali diedero forte impulso allo sviluppo di diverse coltivazioni, tra cui la castanicoltura. Su queste colline il castagno ha trovato il suo habitat ideale.

A cavallo tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, diversi proprietari terrieri decisero intrapresero un‘ingente opera di innesto dei castagneti autoctoni. Da questa serie di innesti, hanno avuto origine due ecotipi locali particolarmente apprezzati e identificati con i nomi “Munnaredda” (in dialetto munnare significa pelare) e “Previtessa”. Mentre la Previtessa ha la buccia (pericarpo) di colore marrone scuro e forma ellittica, la Munnaredda è di colore marrone chiaro, di aspetto lucente ed ha forma più simile ad un triangolo.

Le principali ricette a base di castagne sono: i “bucc’nott”, dolce tipico tramutolese preparato nel periodo natalizio. Ha la forma di un raviolo ma è ripieno di crema di castagne, ottenuta con farina di castagne alla quale si aggiunge cioccolato fondente fuso. Altra ricetta tipica è rappresentata da “i p’stidd”. Sono castagne private della prima buccia e messe a lessare con l’aggiunta di un pizzico di sale e semi di finocchietto selvatico. Da non tralasciare le caldarroste, che qui prendono il nome di “Brole”. Tutte queste delizie alimentari possono essere degustate in questo week end nell’ambito della Sagra”.

 

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp