PoliticaPrimo Piano

La risposta del Presidente Pittella a Descalzi (ENI)


C’è un “ma” nella dichiarazione che l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi ha fatto a Ravenna in occasione dell’Omc “017, in riferimento a nuovi investimenti in Val d’Agri.

Cosa ha detto De Scalzi?
“In Val d’Agri si possono investire miliardi, raddoppiando o triplicando la forza lavoro” Ma, ecco la condizione che pone l’amministratore delegato di Eni, “serve un clima con la popolazione: investiremo se ci sarà un dialogo reale. Noi vogliamo investire, ma ci concentriamo per avere un maggiore consenso sul territorio. Se verrà trovato lo faremo».

Per verificare se questo clima esiste, De Scalzi ha preannunciato che tra maggio e giugno intende recarsi in Basilicata per verificare se è possibile stringere un patto “senza avere attacchi costanti” e poter lavorare in armonia.

Intanto tali affermazioni non sono state viste di buon grado ne da numerosi cittadini ne da alcuni esponenti politici che si sono sentiti chiamati in causa ed hanno attaccato Descalzi a colpi di comunicati.

Ed anche il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, ieri ha fatto sapere cosa pensa tramite un commento su facebook:

“All’ad di ENI, Descalzi, che in una intervista rilasciata ieri si è detto pronto a nuovi investimenti in Val D’Agri dico: prima tutela del territorio e salute. Poi il resto. Di concerto con il territorio e senza oltrepassare i limiti che da tempo ci siamo dati”.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com