Rassegna Stampa

La Rassegna Stampa di Robex News – (venerdì 12 gennaio 2018)


CICALA - Ceramiche e Arredo Bagno



ESTERO Continuano le offese più che gaffe del presidente americano Donald Trump che in questi ultimi mesi occupa uno spazio non degno della sua carica, come più di qualche politico e gli stessi organi di stampa internazionale tengono a precisare più che a far notare. In Germania, a Berlino, è in vista, entro la prossima Santa Pasqua, un accordo politico con il governo, dopo alcuni scogli, pare, superati. In diverse zone di Santiago del Cile, per protestare contro la prossima visita di Papa Francesco, prevista dal 15 al 18 gennaio, almeno 4 attacchi contro chiese cattoliche sono stati compiuti negli ultimi giorni ed è preoccupazione.

POLITICA NAZIONALE In fila indiana, e, davvero, da far venire da piangere a vederli, in tv già da alcuni giorni è stata avviata la Processione dei nostri futuri “nuovi” politici che andremo, anzi andrete, a votare alle prossime elezioni del 4 marzo. Le solite promesse, da varie aree politiche, mai mantenute per noi e grossi guadagni per loro, alla faccia della povertà, e dei disastri combinati nel nostro Paese da almeno 40 anni, quindi, meditate gente, meditate.

CRONACA Da alcuni dati Istat non proprio positivi, in Italia la produzione dell’industria è ferma al mese di novembre a +3%. Da questa mattina e sino alle ore 20.00 di stasera, nel Lazio, a Roma, chiuse le metro A-B per uno sciopero trasporti ed è caos traffico. Sul caso Consip, il pm ha chiesto la proroga di 6 mesi per le indagini nei confronti del ministro dello Sport, Luca Lotti, accusato di favoreggiamento e violazione del segreto istruttorio, nell’ambito di uno dei filoni dell’inchiesta dove compaiono altre 11 persone, tra cui Tiziano Renzi, padre dell’ex premier e attuale segretario del “Partito Democratico”, Matteo Renzi, il Comandante Generale dei Carabinieri, Tullio Del Sette e l’ex Comandante della Legione Carabinieri Toscana, Emanuele Saltalamacchia. In Basilicata alcune notizie di cronaca e iniziamo con un incidente avvenuto sulla Strada Statale 655 “Bradanica”, nei pressi di Melfi, in provincia di Potenza, dove, nella mattinata di oggi, hanno perso la vita tre persone in uno scontro tra un furgone Fiat Ducato ed un’autovettura Jaguar, su un tratto stradale pericoloso e reso ancor di più dell’asfalto reso viscido a causa della pioggia. A Matera, ieri, i Carabinieri hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un pregiudicato del posto di 38 anni. Nella zona industriale di Bernalda, in provincia di Matera, i militari dell’Arma hanno catturato un extracomunitario ricercato dallo scorso anno. In Puglia, ad Avetrana, un 74enne è stato arrestato dai Carabinieri dopo aver ferito gravemente con un martello la propria moglie coetanea.

SALUTE Per combattere il tumore al colon-retto, creati i batteri intestinali che attivano l’azione anticancro dei vegetali, con un test positivo sui topi. È il risultato di uno studio importante condotto presso l’Università di Singapore e pubblicato sulla rivista scientifica internazionale “Nature Biomedical Engineering”. Non è una condanna a morte per il tumore al seno dell’attrice Angelina Jolie dopo la scoperta del gene Brca, il cosiddetto “Gene Jolie”, reso celebre dall’attrice, che aumenta fino ad otto volte il rischio di cancro, dato che la probabilità di sopravvivenza sono le stesse rispetto alle pazienti che non hanno il Dna mutato. Lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista scientifica internazionale “Lancet Oncology” che aveva esaminato 2.733 donne tra i 18 e 40 anni che avevano avuto una diagnosi di tumore al seno. A 10 anni di distanza, non erano sopravvissute 651 donne. Un terzo delle donne, con la mutazione, aveva optato per la doppia mastectomia, che non ha cambiato la probabilità di sopravvivenza. Questo ci dice che l’intervento radicale non deve essere fatto subito. L’attrice dopo la scoperta, oltre al seno aveva tolto anche ovaie e tube per il rischio tumore a cui pensava di andare incontro. In Basilicata, a Potenza, presso l’ospedale San Carlo, al via domani mattina all’Open Day, una giornata dedicata alla salute, prevenzione e informazione, con visite guidate, mostre e altre iniziative, mentre è di poco fa la notizia di 28 ostetriche neo assunte nelle strutture sanitarie in Basilicata, 16 nel San Carlo, 6 a Melfi e 6 a Lagonegro, in provincia di Potenza.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

CLICCA QUI
Close