Rassegna Stampa

La Rassegna Stampa di Robex News – (sabato 22 luglio 2017)


ESTERO Da alcune notizie raccolte dall’Interpol, pronti ad attaccare l’Europa 173 kamikaze dell’Isis, per vendicarsi delle sconfitte subite in Medio Oriente.

CRONACA In Piemonte, in Valsusa, nella notte ennesimo attacco al cantiere di Chiomonte da parte dei No Tav con l’intervento delle forze dell’ordine. Ancora una scossa di terremoto nel Centro Italia, di magnitudo 4.2 registrata nella notte nei pressi di Amatrice, tra le province dell’Aquila, Rieti e Teramo senza alcun danno a persone o cose. Nel Lazio, a Roma, città all’asciutto a causa della siccità e si corre ai ripari, mentre è stato riaperto il tratto autostradale della A1 Orte-Roma Nord che era stato chiuso subito dopo un incendio di alberi. È stato condannato dal Tribunale di Matera, ad un anno, con pena sospesa e ad una multa dì 100 euro, un 45enne originario della Campania, che fingendosi un appartenente ad un’organizzazione di volontariato aveva commesso a Policoro, un furto a casa di un anziano disabile di 84 anni. In Basilicata, sul fenomeno prostituzione nella città di Potenza in alcune zone cittadine e dopo che il sindaco della città, Dario De Luca aveva in merito predisposto un’ordinanza, nei giorni scorsi, durante alcuni controlli avviati dai Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, guidati dal Capitano Gennaro Cascone, i militari dell’Arna del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno elevato 7 multe nei confronti di prostitute e clienti che molto probabilmente non avevano letto bene ciò scritto dal primo cittadino del capoluogo Lucano. A Matera, per la caduta dì alcuni calcinacci ieri è stata chiusa con un’ordinanza del sindaco della città, Raffaello De Ruggiero, il ponte di via La Martella – zona Paip 1.

AMBIENTE Sul radar meteorologico da “piazzare” sul Monte Li Foj, a Picerno, in provincia di Potenza, anche il Comune di Tito dice no, dopo Picerno, Potenza e Ruoti.

EVENTO In Basilicata, in provincia di Potenza, i sindaci di Castelmezzano, Nicola Valluzzi e di Pietrapertosa, Pasquale Stasi, hanno annunciato in una nota stampa congiunta che la Toyota, main sponsor dei “Giochi Olimpici Tokyo 2020”, ha scelto le due città Lucane come location del primo spot della campagna di comunicazione dell’appuntamento olimpico che mira a promuovere lo sport e la sua straordinaria capacità aggregativa con uno spot prodotto da una società avere americana. Una ribalta mondiale con 5 giorni di riprese, un’attività iniziata da circa un mese e l’impiego di oltre 100 persone per uno spot che sarà trasmesso a fine anno e che offrirà alle “Dolomiti Lucane” un palcoscenico planetario.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com