Rassegna Stampa

La Rassegna Stampa di Robex News – (mercoledì 20 dicembre 2017)

ESTERO In Usa arriva l’ok dalla Camera per la riforma del fisco e per Natale, molto probabilmente, si arriverà alla firma. Una bimba è nata da madre coetanea con un embrione congelato nel 1992 quando la donna del Temnessee aveva 18 anni. Per Gerusalemme, al via al voto per domani per la risoluzione Onu anti-Trump.

POLITICA NAZIONALE Si continua a parlare del caso Boschi e ognuno dice la sua in un Paese dove è difficile sapere tanto di più sopratutto ora in tempo di elezioni dove ognuno pensa ai propri interessi e con la gente oramai esausta di una politica che non risolve proprio nulla. E pensare che in tv, su Mamma Rai, sia Mattarella che Gentiloni continuano a ribadire tranquillamente che tutto prosegue per il meglio. Scoppia il caso Ilva di Taranto con la politica che più che pensare alla salute dei cittadini pensa a far buttare altri soldi, circa 2.2 miliardi di euro per il ricorso, spese che andranno a pesare sul bilancio nazionale.

CRONACA Sono 47 le persone e 10 società imputate tra cui Eni e 400 le parti civili ammesse al processo sulle estrazioni petrolifere in Basilicata decise dal Tribunale di Potenza nel corso dell’udienza svoltasi oggi, dove sono state respinte circa 100 richieste, alcune nei confronti di società imputate. La Polizia Stradale durante un controllo nei pressi di Tito, in provincia di Potenza, ha fermato e denunciato un campano di 54 anni che nel proprio mezzo trasportava mozzarelle scadute. Per lavoro nero e falsi contratti 6 persone sono state arrestate e 119 indagate in un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza. Tutti i dettagli sono stati forniti nel corso della mattinata in una conferenza stampa svoltasi presso gli uffici della Procura alla presenza del Procuratore Capo f.f., Francesco Basentini.

EVENTO Nella serata di ieri a Potenza presso la sede della Prefettura, alla presenza del Prefetto Giovanna Cagliostro e di diverse autorità locali e regionali, sono stati consegnate le Onorificenze al Merito della Repubblica italiana. Ad essere insegniti, il Colonnello Gianluca Dinoi, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Potenza e l’Ispettore Capo della Polizia di Stato, Pasqualino Roberto Manzella, in servizio presso la Questura di Potenza.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS