Rassegna Stampa

La Rassegna Stampa di Robex News – (martedì 2 gennaio 2018)

ESTERO In New Jersey, a Long Branch, un 16enne è stato arrestato dalla Polizia, dopo che armato di un fucile d’assalto, ha assassinato i genitori, la sorella ed un’amica di famiglia la notte dell’ultimo dell’anno. Con il nuovo anno al via in California alla legalizzazione della marijuana, attivato con lo spinello già dal 2016.

CRONACA Nel Lazio, a Roma, al Policlinico Gemelli, è morto questa mattina, all’eta di 82 anni, Ferdinando Imposimato, magistrato e giudice istruttore tra i processi più importanti d’Italia. In Campania, a Praiano, in provincia di Salerno, una turista veneta di 55 anni è morta, dopo essere stata travolta da un’onda alta. In Basilicata, a Potenza e Matera, durante alcuni controlli alle scuole con minori, operati dai Carabinieri dei Comandi Provinciali delle due città lucane, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 4 genitori per l’inosservanza dell’obbligo di istruzione scolastica. L’onorevole potentino, Peppino Molinari, in una sua nota stampa inviata in redazione nella mattinata di oggi, ricorda con rammarico la scomparsa avvenuta ieri, a Potenza, di Giuseppe Lamanna, uno dei protagonisti della politica lucana, che ha ricoperto importanti incarichi istituzionali negli anni ’70 e ’80, rappresentante sempre disponibile della “Democrazia Cristiana” ed “esempio di correttezza, coerenza e impegno che può insegnare tanto alle nuove e vecchie leve dei partiti”. In Puglia, i Carabinieri di Martina Franca, in provincia di Taranto, hanno catturato M. C., un pregiudicato 38enne di Locorotondo, in provincia di Bari, evaso dagli arresti domiciliari. In Sicilia, a Palermo, un senzatetto d’origine tunisina è stato trovato morto in strada da alcuni volontari che ieri pomeriggio gli avevano portato qualcosa da mangiare. Ancora un dramma della povertà in giro per il nostro Paese, mentre la politica nazionale continua a pensare a ben altro. Nei supermercati italiani, al prezzo di circa 3 centesimi l’una, da oggi troveremo le buste ecologiche e già è partita la dura critica della clientela per una spesa utile, ma sempre a carico della popolazione, mentre un parlamentare italiano guadagnava sino all’altro giorno oltre 30mila euro mensile. Da oggi al via ai saldi in Basilicata che si protrarranno in giro per l’italia per tutta la settimana. Occhio ai prezzi e agli imbroglioni del settore che non mancano mai, chiamando, se necessario il 117 della Guardia di Finanza.

SPETTACOLO In Basilicata, a Maratea, in provincia di Potenza, si è conclusa con successo la manifestazione “L’Anno Che Verrà” in una città blindata e senza incidenti, grazie alla presenza delle varie forze dell’ordine, come ha sottolineato e ringraziato in una nota il Prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, in una piazza Europa che ha accolto oltre 6mila persone e invece di esserne contenti, su Facebook qualcuno ha messo in mezzo il nome del cantautore lucano Pino Mango, che lo dobbiamo ricordare in tutti i modi e non scatenare polemiche assurde per ovvi interessi anche di natura personale da pulpiti che conosciamo molto bene. La “Regione Basilicata”, invece, la dobbiamo soltanto ringraziare, e mi riferisco a questo caso specifico, e non criticare anche in questa occasione per aver dato una certa visibilità al nostro territorio, ma poi tutti insieme e nei propri settori dobbiamo alzarci le maniche e non aspettare la manna che arrivi dal cielo. Per quarant’anni ho girato per hobby le migliori discoteche italiane in veste di d.j., animatore e presidente in giuria di eventi di spettacolo di carattere nazionale, scrivendo su testate giornalistiche nazionali del settore e mai nessuno in Basilicata ha saputo valorizzarmi o invitarmi in manifestazioni locali, come tanti altri colleghi e artisti miei amici, e per ciò cosa dovrei fare, infierire su tutti? Siate, quindi, più rispettosi delle vostre origini e non farneticate sul web per situazioni che non hanno nulla a che vedere con la politica, almeno in questo evento. Su di un mio articolo dei giorni scorsi pubblicato sulla mia testata giornalistica online “Robex News”, riguardante la presenza di un gruppo lucano alla manifestazione, una persona, poco rispettosa aveva commentato frasi incredibili e io a tutela dell’artista, ho cancellato i commenti poco opportuni e anche il “soggetto”, questo per dire che l’educazione a tanti manca sui social network ed è bene che questo lo sappiate bene, se volete leggere ancora le mie notizie che non sono legate assolutamente alla politica, ma soltanto al buon senso che in molti non hanno anche in gruppi creati solo per mettere zizzania inutile.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS