Rassegna Stampa

La Rassegna Stampa di Robex News – ( 28 – 29 – 30 giugno – 1 luglio 2018)


ESTERO È allarme migranti in Libia da parte dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni. Circa 10mila persone si trovano ora sotto il sole, rinchiusi in centri di detenzione ed in condizioni estreme ed è crisi in Germania sul piano migranti. In India, nella Capitale New Delhi, 11 cadaveri sono stati trovati in una casa bendati ed impiccati e si pensa che si siano suicidati o forse uccisi.

POLITICA NAZIONALE È iniziato tra le migliaia di presenze il raduno della Lega a Pontida, dopo la vittoria elettorale che ha visto vincitore indiscusso sotto tutti gli aspetti il leader Matteo Salvini. “Sono qui per un patto d”onore e per un patto d’amore” – sono state le prime parole del suo discorso alla platea salutandoli ed invitandoli ad evitare l’odio. “La vita è molto breve e lasciamo che siano gli altri ad odiare e rosicare – ha aggiunto – noi abbiamo tempo soltanto per costruire e si rassegnino i compagni, l’Italia che noi governeremo per i prossimi trent’anni, un Paese orgoglioso che non ha paura di niente e nessuno è fondato sulle autonomie e come per i trafficanti di essere umani anche per i mafiosi e i camorristi è finita la pacchia e penso ad una Lega delle Leghe in Europa che metta insieme tutti i movimenti liberi e sovrani. Poi ha rinnovato il suo impegno a cancellare a breve la vergognosa legge Fornero. Insomma un leader che ha saputo dare un appoggio agli italiani che in questi ultimi decenni sono stati abbandonati da tutti ed è sotto gli occhi di chiunque, non prendiamoci più in giro, e sarebbe proprio ora di cambiare questo Paese legato soltanto a lobby di potere. Un consiglio per le prossime elezioni politiche regionali, in Basilicata, già i soliti nomi noti che non hanno fatto nulla per la nostra città, e mi riferisco a Potenza, stanno per cambiare casacca, quindi attenzione e mandiamoli tutti a casa perchè siamo stati riempiti soltanto di promesse mai mantenute da alcuni di questi personaggi.

CRONACA Il calendario fiscale l’aveva prevista per ieri ma essendo un giorno festivo la scadenza per onorare il fisco da parte degli imprenditori scade domani. In Lombardia, a Mantova, per il crollo di un ramo in un parco quattro persone sono rimaste ferite. Un 19enne, figlio del calciatore Niccolò Bettarini e la conduttrice televisiva Simona Ventura, è stato accoltellato non in modo grave dopo una lite avvenuta all’alba di oggi davanti alla discoteca “Old Fashion” di Milano e sembra che ci siano già i primi quattro sospettati. In Sicilia, novità sulla morte del giudice Paolo Borsellino. “Disegno criminoso investigatori”, è la motivazione della sentenza depositata dalla Corte d’Assise di Caltanissetta con la Procura che ha chiesto il rinvio a giudizio di tre agenti di Polizia con l’accusa di calunnia in concorso per il funzionario Mario Bo e i poliziotti Fabrizio Mattei e Michele Ribaudo. La data non è stata ancora fissata per uno dei più gravi depistaggi della storia giudiziaria italiana. In Basilicata, alcune notizie di cronaca. 2 persone arrestate e 20 denunciate dai Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, guidato dal Colonnello Daniele Scardecchia durante un’operazione di controllo sul territorio avvenuto nel capoluogo lucano e in provincia la scorsa notte. Nei giorni scorsi a Matera, Giacomo Bianco, un pregiudicato del posto di 30 anni è stato arrestato dalla Squadra Mobile per  pena da espiare di reati commessi tra il 2016 e il 2017. A Francavilla in Sinni, un 63enne campano trovato con droga dai Carabinieri è finito agli arresti domiciliari. A Venosa i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà tre giovani che in alcuni negozi avevano acquistato della merce con banconote false. Lo scorso giovedì, 8 ordinanze cautelari sono state disposte dall Procura della Repubblica di presso il Tribunale di Potenza per altrettante persone indagate per una truffa al Comune di Potenza. Agli arresti domiciliari sono finiti l’imprenditore Nicola Auletta e il funzionario del Comune di Potenza Mario Giugliano. 6 i divieti di dimora a carico di Nicola Cerroni, Carlo Salvatore Costa, Giulio Leonardo Ferrara, Maria Assunta Frescura, Pietro Giella e Francesco Mollica, tutti accusati di truffa aggravata a danni di Ente pubblico, turbativa d’asta, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, corruzione, falso in atto pubblico e bancarotta fraudolenta. Questi, invece, sono alcuni dei nomi degli indagati almeno sino ad ora. Pasquale Campanile, Riccardo Capuano, Michele Casella, Salvatore Cavuoti, Carmen Celi, Angelo Di Sabato, Anna Fulgione, Antonino Garramone, Carmine Garramone, Pompeo Rosario Laguardia, Giuseppe Lorusso, Vito Manzari, Giovanni Moscatiello, Mario Restaino, Vito Santarsiero e Caterina Vaccaro. Si è concluso con un bilancio positivo il servizio disposto dal Comando Legione Carabinieri “Basilicata” che nel corso del fine settimana ha impegnato i militari del Comando Provinciale di Matera nell’attuazione di un articolato piano di controllo del territorio effettuato in ogni comune, frazione e borgo della provincia materana. L’operazione ha garantito una fitta rete di controlli, visibili e, allo stesso tempo, discreti, ma, soprattutto efficaci. Strade, centri storici, aree rurali, zone di grande impatto turistico, sono state sistematicamente controllate, con l’impiego di uomini e mezzi. Durante tutto il fine settimana, sono stati effettuati 12 servizi perlustrativi con l’impiego complessivo di 47 militari. Sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera 2 persone, una delle quale era un pregiudicato di Policoro trovato alla guida di un’autovettura rubata 3 giorni prima a Scanzano Jonico. Elevate 7 contravvenzioni al Codice della Strada per complessivi 516 euro, controllate attraverso l’etilometro 31 persone, ritirate 3 patenti e 2 carte di circolazione. In totale, sono state 210 le persone controllate 95 i mezzi fermati. Controllati, in particolare, tutti i sorvegliati speciali e i beneficiari di misure alternative alla detenzione in carcere. Particolare attenzione è stata dedicata al rispetto di specifiche normative di settore. Inoltre, sono stati controllati anche 29 tra esercizi commerciali e circoli privati e altre attività similari. Molte le chiamate sul servizio d’emergenza 112, anche per la richiesta di semplici informazioni.

EVENTI A Potenza, in Prefettura, si è tenuta lo scorso mercoledì, la prima riunione dell’osservatorio Provinciale nei luoghi di lavoro, alla quale hanno partecipato i rappresentanti delle forze di Polizia, del Comune di Potenza, dell’Inail, dei Vigili del Fuoco, della Camera di Commercio, della Direzione Territoriale del Lavoro, dell’ASP, delle Organizzazioni datoriali e sindacali e degli ordini professionali. Nel corso dell’incontro, strutturato per settori produttivi, industria, agricoltura ed edilizia, è stato concordato di avviare una attività di informazione sulle tematiche della sicurezza nei luoghi di lavoro, con l’organizzazione di Workshop aventi una connotazione pragmatica e finalizzati a far conoscere le maggiori criticità sul piano della sicurezza , riscontrate nel corso della attività ispettiva posta in essere dagli organi competenti. L’obiettivo è quello di fornire una sorta di “istruzioni per l’uso” a quanti nel sistema sicurezza hanno compiti e responsabilità, perchè possano anche trasferirle ai lavoratori , al fine di implementare la loro consapevolezza e conoscenza delle regole fondamentali per ridurre i rischi in ambito lavorativo. Tale iniziativa, che interesserà il settore industriale ed edile, avrà come destinatari, oltre che gli imprenditori, le figure professionali che hanno competenze e responsabilità in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Un gruppo ristretto di rappresentanti degli Enti coinvolti predisporrà nelle prossime settimane, con il fondamentale supporto dell’INAIL, uno schema di programma per l’organizzazione di tali eventi che si svolgeranno nei prossimi mesi. Sarà, altresì, elaborato uno schema di progetto per avviare una specifica attività informativa negli istituti tecnici agrari al fine di aumentare le conoscenze in materia di sicurezza del lavoro nel delicato settore dell’agricoltura dove anche di recente si sono verificati numerosi incidenti. Si è svolta venerdì scorso, sempre in Prefettura una riunione del Comitato Operativo per la viabilità, alla quale hanno partecipato i rappresentanti delle forze dell’ordine, dei Vigili del Fuoco, della Regione Basilicata, della Provincia di Potenza e ANAS – Area Compartimentale Autostrada A 2 ed Area Compartimentale Basilicata. Il COV ha esaminato le situazioni di criticità presenti sulle principali arterie viarie, in particolare nell’Area Sud della provincia (Strada Statale 585 e Strada Statale 18), prendendo atto che una limitazione con impianto semaforico presente lungo la “Fondovalle del Noce” sarà rimossa prima della fine del mese di luglio, periodo in cui è prevedibile l’aumento del flusso di traffico verso le zone turistiche. È stato, inoltre, esaminato l’apposito piano d’emergenza, predisposto dall’ANAS, per l’Autostrada del Mediterraneo, dove, grazie al completamento del nuovo tracciato, non si prevedono crisi di rilievo. È stata, altresì, condivisa l’esigenza di intensificare, nei giorni di maggiore traffico, da parte delle forze di Polizia, i servizi di vilanza in ambito autostradale e, con l’ausilio delle Polizie Locali, anche sulle maggiori strade della viabilità ordinaria. A tale riguardo, si è provveduto a sensibilizzare i sindaci dei comuni interessati, al fine di favorire la migliore sinergia operativa per fronteggiare eventuali difficoltà e garantirne la sicurezza degli automobilisti.

SPORT Ai campionati mondiali di calcio la Russia ai quarti di finale dopo aver battuto la Spagna ai rigori per 5 a 4. Al Gran Premio d’Austria la Ferrari festeggia il doppio podio con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel mentre trionfa Max Verstappen della Red Bul.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com