Eventi in Basilicata

“La Pulce Letteraria”. Concorso Internazionale di Poesia Narrativa Saggistica (XI Edizione)

È giunto alla sua undicesima edizione il Concorso Internazionale di poesia, narrativa e saggistica “La Pulce Letteraria”, indetto dall’Associazione Culturale “La Pulce Letteraria” in collaborazione con la Casa Editrice Dibuono Edizioni, Comune di Marsicovetere e con il patrocinio del Comune di Marsicovetere, Regione Basilicata, Parco Nazionale Appenino Lucano e APT Basilicata.

Concorso anche condiviso da: ANSI (Associazione Nazionale Scuola Italiana), AIAC (Accademia Internazionale Arte e Cultura), Premio Internazionale di Poesia  “Accademy Universum” Basilicata, Associazione Culturale IPLAC, Associazione Nazionale “Poeti nella Società” di Napoli, Associazione Culturale “Matera 1995”.

Le sezioni del concorso sono quattro (A-B-C-D) oltre ad una sezione speciale.

Sezione A: Poesia inedita a tema libero in lingua o in vernacolo. Ogni autore potrà inviare max 3 liriche in 4 copie, in lingua o in uno dei dialetti d’Italia, corredate di traduzione in lingua italiana, di max 40 versi.

Sezione B: Libro edito di poesie in italiano o in dialetto con traduzione, pubblicato a partire dal 2010. Può essere inviato un solo libro di poesie per ogni Autore, in 4 copie.

Sezione C: Libro edito di narrativa pubblicato a partire dal 2010. Può essere inviato un solo libro di Narrativa per ogni Autore, in 4 copie.

Sezione D: Libro edito di saggistica pubblicato a partire dal 2010. Può essere inviato un solo libro di Saggistica per ogni Autore, in 4 copie.

Sezione Speciale “Claudio Dibuono”: Silloge inedita di poesia o narrativa. Ogni autore potrà inviare una raccolta di min. 15 poesie o 10 racconti a tema libero o in ricordo dell’editore Claudio Dibuono.

Una giuria, composta da docenti universitari, giornalisti, dirigenti scolastici, critici letterari e responsabili di Associazioni Culturali esaminerà gli elaborati. I nomi dei vincitori saranno resi noti, tramite i mezzi d’informazione, prima della serata finale di premiazione.

I premi saranno consegnati da personalità della cultura e della politica.

Anche quest‘anno sarà assegnato il Premio di Benemerenza “La Pulce d’Argento” a una personalità di origine Lucana, che si è distinta nel campo dell’arte, della cultura, dello spettacolo o della politica.

Ci piace ricordare ai lettori che questo concorso registra di anno in anno la partecipazione, in numero sempre crescente di poeti, scrittori, storici e saggisti provenienti da ogni parte d’Italia. Importante, inoltre, evidenziare che la Casa Editrice si avvale della collaborazione del Gruppo Grafiche Dibuono (azienda leader nel settore della grafica, stampa, pubblicità, distribuzione; sito: www.grafichedibuono.it) e che ha, fra l’altro, pubblicato diverse opere letterarie (Il trittico sulle gesta dei Briganti; Il trittico sulla storia dell’antica Lucania; Approfondimenti sulla Medicina alternativa, Omeopatia e Naturopatia; Collana di libri per il docente; Ricerca storica; Ricerca scientifica; Ricerca letteraria) e che s’interessa anche della divulgazione di periodici di pubblico interesse, come il mensile d’informazione, cultura, attualità “La Pulce di Basilicata e Vallo di Diano” e la rivista bimestrale di approfondimento socio-culturale, recensioni, saggi, rubriche “Fame di Cultura”.

Inoltre favorisce occasioni d’incontro tra persone e operatori culturali per proporre nuovi stimoli alla creatività di ognuno; restituisce alla letteratura il proprio ruolo essenziale al centro dei saperi umani contro il conformismo e l’omologazione; rappresenta uno strumento di promozione e diffusione della cultura; favorire la qualità dello sviluppo del mondo letterario, convinti che leggere e scrivere vuol dire essere capaci di comunicare e dialogare, di emozionarsi, di alimentare il proprio spirito critico, che è il motore del cambiamento storico e il miglior garante della libertà di cui dispongono i popoli; riscopre e valorizza i tanti elaborati di gente comune che giacciono dimenticati nel cassetto della propria scrivania. Inoltre s’impegna a valorizzare studi e ricerchesu storia e tradizioni della Basilicata e del Mezzogiorno.

E proprio in quest’ottica inquadra accordi e collaborazioni con importanti distributori nazionali. I nostri complimenti.

(Nino Bellinvia)

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS