Cronache

La Polizia di Stato salva un uomo dal suicidio postato su Facebook


In Basilicata, a Matera, un uomo è stato salvato dagli agenti della Polizia di Stato, grazie alle segnalazioni pervenute al 113 da parte di numerosi cittadini che su Facebook, il social network più famoso del mondo, avevano visto postare un suo tentativo di suicidio che poteva essere imminente.

Il tutto è accaduto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 19 luglio, quando sul social è comparso il post di un uomo che affermava di aver deciso togliersi la vita e perciò chiedeva scusa ai suoi più stretti familiari e così i tanti utenti che hanno letto il drammatico messaggio si sono allarmati e lo hanno segnalato al 113, o tramite lo screenshot del post al responsabile dell’ANPS (Associazione Nazionale della Polizia di Stato) e anche all’amministratore responsabile della pagina Facebook della Questura di Matera.

E così, grazie alla tempestività della segnalazione, la sala operativa ha potuto allertare immediatamente la Squadra Mobile e i poliziotti in servizio non hanno perso tempo e sono risaliti alla persona interessata al drammatico caso acquisendo l’indirizzo dell’abitazione e in pochi minuti si sono portati dietro la porta di casa sua, bussando ripetutamente senza ricevere risposta, ma sentento provenire dall’appartamento lievi rumori che lasciavano presumere che dentro ci fosse qualcuno.

A quel punto hanno deciso di forzare l’ingresso e una volta all’interno hanno trovato l’uomo riverso sul letto privo di sensi e lo hanno soccorso con una richiesta di intervento di un’ambulanza del “118 Basilicata Soccorso”, che lo ha trasportato in ospedale dove ha avuto il trattamento terapeutico del caso ed ora risulta fuori pericolo.

Una felice notizia che ora sarà letta con immenso piacere anche da chi ha salvato la sua vita con una semplice telefonata al 113, dove operano persone che dedicano quotidianamente la loro vita anche a certe situazioni.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

 

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com