CronachePrimo Piano

La Polizia di Stato arresta a Matera un 49enne violento

Ancora una violenza contro il sesso femminile, questa volta in Basilicata, a Matera.

Un 49enne separato da alcuni mesi dalla sua ex moglie è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato per violenze nei confronti della donna, mentre stava recandosi sul posto di lavoro, dopo che con urla, spinte, strattonamenti e minacce per strada, in via Granulari, l’ha costretta a salire in auto.

In soccorso della donna sono intervenuti alcuni passanti che hanno assistito alla scena e chiamato immediamente il numero di emergenza 113, mentre un cittadino è intervenuto personalmente e ha cercato di riportare l’uomo alla ragione, senza tuttavia riuscirvi, anzi l’aggressore, che in passato aveva procurato la frattura del setto nasale alla donna, ha inferieto anche contro di lui.

Grazie alla tempestiva segnalazione, in pochi minuti sono intervenuti sul posto due equipaggi della Squadra Volante che hanno sottratto la donna alla furia dell’aggressore che continuava a spingerla e a strattonarla ripetutamente, urlandole contro, mentre il violento dapprima ha tentato di impedire alla donna di uscire dall’autovettura e, subito dopo, ha tentato di dileguarsi infierendo contro i soccorritori, tutto ripreso da una telecamera di videosorveglianza.

Inseguito dagli agenti della Polizia, l’uomo è stato raggiunto e condotto in Questura, dove è stato dichiarato in stato arresto, convalidato dall’Autorità Giudiziaria per fatti gravi, e associato subito dopo presso la locale Casa Circondariale, mentre la donna, rimasta ferita, è stata trasportata al Pronto Soccorso per le cure del caso.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS