Eventi in Basilicata

“La musica è pericolosa”, il concerto del maestro Nicola Piovani in 3 date in Basilicata

Il pianista, compositore, direttore d’orchestra e Premio Oscar per le musiche del film “La vita è bella”, Nicola Piovani, inaugurerà la sezione “Armonie in scena”, con il concerto “La musica è pericolosa”, un evento presentato in una conferenza stampa, lo scorso 8 febbraio, nella Sala degli Specchi dello storico Teatro comunale “Francesco Stabile” di Potenza, alla presenza del sindaco della città, Dario De Luca, dell’assessore comunale all’Istruzione, Cultura e Turismo, Roberto Falotico e del direttore del “Consorzio Teatri Uniti di Basilicata”, Dino Quaratino.

Insieme, hanno voluto dedicare una serata di beneficenza, quella di Potenza, esprimendo posizioni concorde e dichiarando “dove non arrivano le parole può arrivare la musica, con un concerto che sarà un gesto solidale che ci permetterà di ricambiare l’aiuto che le nostre popolazioni hanno ricevuto da tutta l’Italia negli anni ottanta, quando anche noi incrociammo il dramma del terremoto”. Sono tre le serate in programma in Basilicata, segnalate in una nota stampa inviata oggi, lunedì 13 febbraio, che si terranno venerdì 17 febbraio, alle ore 21.00, al “Teatro Ruggiero” di Melfi, sabato 18, alle ore 21.00, al “Teatro Columbia” di Francavilla in Sinni e domenica 19, alle ore 18.30, presso il “Cineteatro Don Bosco” di Potenza, quest’ultimo appuntamento organizzato nell’ambito di un’iniziativa di beneficenza promossa dal Comune di Potenza, in collaborazione con il “Consorzio Teatri Uniti di Basilicata” dove, l’intero incasso del concerto sarà devoluto alle popolazioni del “Centro Italia”, colpite dal sisma dello scorso 24 agosto. Durante questo viaggio musicale, il maestro Nicola Piovani racconterà al pubblico il senso di questi percorsi che lo hanno portato a collaborare accanto ad artisti del calibro di De Andrè, Fellini, Magni, e tanti altri, tra cui registi anche spagnoli, francesi, olandesi, per collaborazioni legate al teatro, cinema e televisione, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per le varie occasioni.

Il concerto è stato presentato al pubblico per la prima volta nel 2015, al Festival di Ravenna, è una produzione “Casa Editrice Alba” e La Stagione Teatrale 2016/2017 – “Il Teatro. Liberi d’interpretare” è organizzata dal “Consorzio Teatri Uniti di Basilicata”, con il sostegno del Mibact, della Regione Basilicata e dei quindici Comuni che la ospitano. Per tutte le maggiori informazioni e prevendita, potete rivolgervi ai seguenti recapiti: 0971/274704 – www.teatriunitidibasilicata.com.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS