CronachePrimo Piano

La Guardia di Finanza scopre una piantagione di canapa Indiana e arresta un 43enne

In Basilicata, a Sasso di Castalda, in provincia di Potenza, i militari della Compagnia della Guardia di Finanza del capoluogo Lucano, durante un servizio di perlustrazione per la repressione dei traffici illeciti e dopo elementi acquisiti già da tempo, nella tarda serata di ieri, mercoledì 24 agosto, hanno scoperto un terreno, difficilmente accessibile, utilizzato per la coltivazione di piante di canapa Indiana.

L’area, utilizzata per l’illecita coltivazione, si trovava a circa un chilometro dal centro abitato, in una zona impervia, a circa 1.000 metri di altitudine ed era delimitata da una rete metallica, da come potete constatare dalle foto qui pubblicate.

In pochi metri quadrati erano state predisposte 356 piante di varia grandezza e altezza, sottoposte ovviamente a sequestro, mentre il proprietario dell’area e organizzatore della piantagione, B.C., un 40enne incensurato, è stato arrestato e posto ai domiciliari, in un’abitazione ubicata a poche centinaia di metri dal terreno, dove durante una perquisizione sono state, inoltre, rinvenuti 80 grammi di droga, di tipo marjiuana e un bilancino di precisione.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS