Lavoro e Salute

La Guardia di Finanza di Potenza si riorganizza, nuovo assetto alla Tenenza di Viggiano


Dall’inizio di quest’anno è in vigore la riforma dei Reparti territoriali della Guardia di Finanza finalizzata a garantire una più diffusa e coordinata presenza delle Fiamme Gialle sul territorio della provincia nello svolgimento del ruolo di polizia economico-finanziaria.

Un nuovo assetta a livello nazionale che interessa anche il territorio del capoluogo di regione lucano, ove è stato istituito il Gruppo di Potenza che, alle dipendenze del Comando Provinciale alla stessa sede, è comandato da un Ufficiale Superiore di provata esperienza ed ha il nuovo compito di indirizzare e coordinare più efficacemente l’attività operativa dei reparti territoriali presenti nell’intera provincia e, in particolare, della Compagnia di Potenza comandata da un capitano, della Compagnia di Lauria comandata da un maggiore, della Tenenza di Rionero in Vulture comandata da un Tenente, della Tenenza Viggiano e della neo istituita Tenenza di Maratea, queste ultime rette da luogotenenti cariche speciali in possesso di elevata esperienza di servizio.


Tutti i reparti continueranno ad operare in stretta collaborazione con il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Potenza, il quale conserva le proprie attribuzioni di presidio specializzato nelle investigazioni più complesse e nelle attività di verifica condotte nei confronti dei contribuenti di maggiori dimensione economica insistenti sul territorio provinciale.
L’intento è evidente: non solo l’innalzamento della qualità della presenza dei Reparti sull’intero territorio, ma anche e soprattutto la crescita dei livelli di responsabilità, compiuto con l’affidamento di tutte le unità operative a militari di  Guardia di Finanza di qualificata competenza, in un’ottica di più elevata efficacia ed economicità del servizio, di un maggiore contrasto ai traffici illeciti, alla criminalità economica ed organizzata nonché di un più capillare e mirato controllo economico del territorio con un razionalizzato impiego delle unità specializzate del Corpo, tra cui le unità
cinofile e i militari AT-PI meglio noti come “baschi verdi” in forza al limitrofo Comando Provinciale di Matera.

La revisione concepita per garantire una più diffusa presenza delle Fiamme Gialle sul territorio nello svolgimento della mission di polizia economico finanziaria a tutela del bilancio pubblico, delle Regioni, degli Enti locali e dell’Unione Europea, fa seguito a quella che, a partire dal 2018, ha interessato i Reparti Speciali del Corpo rendendoli più snelli e operativi anche al fine di fornire maggiore collaborazione alle Authority di riferimento (Autorità Nazionale Anticorruzione, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Autorità Garante per la Privacy, Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente e Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e risponde all’esigenza di adeguare la struttura ordinativa della Guardia di Finanza alle sempre maggiori richieste d’intervento istituzionale dettate dall’attuale contesto socio-economico.

Redazione

Il nostro non è solo un sito d’informazione. È il sito di una comunità che viene raccontata con aggiornamenti continui sotto forma di testi, foto e video. Per qualsiasi informazione o per contattarci potete utilizzare l'indirizzo email: info@gazzettadellavaldagri.it
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

error: Contenuto Protetto !!
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp