Cronache

La caduta di un gigante. La Roverella di Brienza perde un braccio

La Roverella è una quercia ultrasecolare, la sua età è stimata tra i quattrocento e i mille anni, situata nel comune di Brienza e più precisamente in località Pozzi, ad oltre 1000 metri di quota, a lato dell’hotel Eden si imbocca una strada laterale che sale al bosco Lago, passando a fianco di una cava, superata la quale, in un falsopiano a sinistra si incontra la grande roverella.

Essa rientra nelle prime venti piante più grandi d’Italia e, per abbracciarla completamente, ci vogliono più di sette persone; questo maestoso monumento è stato vittima nel lontano 2009  di un tentativo di incendio, e per questo motivo è stata recintata con una staccionata.

A causa del maltempo degli ultimi giorni e quindi del forte vento, si è staccato un grande ramo che ora giace spezzato e senza vita. Molto probabilmente anche la vecchiaia ha contribuito a tutto ciò.

Foto di Giuseppe Scelzo

Foto di Giuseppe Scelzo

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS