Musica e musicisti della BasilicataPrimo Piano

Irene Lucarelli, di origini viggianesi, parteciperà al prossimo Zecchino d’Oro


Lo Zecchino D’Oro è pronto a spegnere 62 candeline. La kermesse canora dedicata ai più piccoli andrà in onda su Rai 1 dal 4 al 7 dicembre. I primi tre appuntamenti, condotti da Antonella Clerici, verranno trasmessi al pomeriggio, alle 16.50 circa, in diretta dagli studi televisivi dell’Antoniano di Bologna, mentre la finalissima troverà spazio nel prime time di sabato 7 dicembre, giorno in cui la conduttrice avrà al suo fianco il direttore artistico dell’evento Carlo Conti.

Le canzoni inedite in gara saranno 12 ed i testi spazieranno su vari argomenti, tra cui gli animali i sogni, la grammatica e le piccole grandi difficoltà di ogni giorno; 16 giovanissimi interpreti, accompagnati dal Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, provengono da 11 regioni d’Italia e sono stati scelti tra oltre 5000 bimbi durante lo “Zecchino d’Oro Casting Tour”. La più piccola si chiama Irene Lucarelli, una bimba di quattro anni con la passione del canto e della musica che ha cominciato a studiare quando aveva solo due anni. Irene vive a Firenze con i genitori, dove frequenta il secondo anno della scuola materna. In questa splendida bimba dai capelli biondi c‘è anche un pò di Basilicata e più precisamente di Viggiano, infatti il papà Ernesto Lucarelli, è un viggianese doc, mentre la mamma Cristina Cicerchia è grossetana.

La mamma, contattata telefonicamente, ci ha spiegato che la piccola Irene insieme alla sorellina Emma di 7 anni, viene ogni estate a Viggiano a trovare il nonno Umberto, la nonna Sabina e tutti gli zii. «Nonostante sia davvero molto piccola – racconta la mamma – è una bambina molto determinata e allo stesso tempo dolcissima e solare, che adora cantare ogni tipo di canzone, da Vasco Rossi a Elisa e Beji e Fede. Canta in ogni momento della giornata e talvolta si addormenta intonando le sue canzoni preferite. Ha imparato a cantare prima che a parlare. Ci chiedeva di ascoltare “La luna bussò” della Berté e “Terra promessa” di Eros Ramazzotti.» 

Il canto sicuramente è una passione che ha ereditato dal papà Ernesto, che da giovanissimo suonava la chitarra nella band dei Padri Monfortani “I Monfort boys” e dalla zia paterna appassionata di canto.

«Sono chiacchierina mi piacciono i compleanni, soprattutto i miei» racconta la piccola Irene. «Non mi piace il buio e amo giocare con mia sorella Emma e la mia amica Olivia. Vorrei fare la baby sitter e la Principessa. La baby sitter perché si sta sempre a casa, si gioca e si mangia gelato. La principessa perché si sposa con il principe».

“L’Inno Del Girino” è il titolo della canzone che Irene canterà insieme a Marta Sisto e  Carlo Antonio Fortino. Una canzone che parla dei girini e delle rane che saltano e gracchiano. «Infatti un giorno mi sono vestita da girino con Marta e Carlo e mi sono divertita» racconta Irene.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

error: Contenuto Protetto !!
Close
Close
WhatsApp SEGNALA UNA NOTIZIA