PoliticaPrimo Piano

“Io sono il Sindaco. Le chiacchiere stanno a zero”. Parla la sindaca protagonista del video virale in campagna elettorale

“È solo la tattica di chi non ha gradito la sconfitta. Detto ciò, il sindaco uscente si è solo rivolto ai suoi concittadini, che ha governato per dieci anni, con un linguaggio troppo semplice che è stato frainteso, dovuto all’intimità che ha con la comunità”. Commenta così Anna Maria Scalise, neo eletta sindaca di Ruoti (Potenza), il video pubblicato sui social in cui il sindaco uscente Angelo Salinardi, nel presentarla in un comizio elettorale, dice: “Per dividerci i compiti io continuerò a fare il sindaco di fatto, vicesindaco ma sindaco di fatto per le pratiche di Ruoti, come negli ultimi dieci anni.

La sindaca alla mia destra seguirà la parte istituzionale: Regione, Provincia, riunioni varie che ci saranno nelle varie istituzioni. La gestione pratica del paese sarà in mano a me. Continuerò a firmare regolarmente da lunedì. Verrò insieme a lei o da solo, come prima, nel nostro paese per gestire questa comunità”.

Immediate le reazioni del popolo della rete. Centinaia le condivisioni, migliaia le visualizzazioni su Youtube. Le donne parlano di discriminazione e di atteggiamento stereotipato degli uomini al potere verso le donne. Qualcuno allude a presunte irregolarità.

“Salinardi – continua Scalise – voleva soltanto dire che da buona squadra ci siamo divisi i compiti e che porteremo avanti il lavoro insieme, in continuità con quanto fatto in passato ma con la giusta innovazione dovuta alla mia elezione. Lui si occuperà delle questioni più pratiche, io della crescita culturale e sociale del paese che conosco bene sia da archivista sia da commissario della Croce rossa di Basilicata. Quando ha costituito la squadra ci sono state diverse difficoltà nel trovare un capolista. Alla fine sono stata scelta io ma non perché donna e manipolabile in quanto tale ma perché esterna e con le giuste professionalità, al netto della stima reciproca. Non sono stati scelti uomini e donne della lista ma persone. Le donne che dicono questo non fanno altro che screditare ancora di più la figura femminile”.
Conclude: “Sono molto forte e determinata. Sono stata a capo di uomini e mezzi, certo non mi spaventa amministrare un Comune e lo farò con lo spirito di gratuità e di servizio verso gli altri che mi ha sempre contraddistinto”.

FONTE: REPUBBLICA.IT

Potrebbe interessarti

One Comment

  1. Nel dare complimenti e congratulazioni al neo Sindaco, esprimo solidarietà e stima per una donna intelligente, bella, colta e raffinata, vittima di una campagna denigratoria e fuorviante in quanto nessuno penserà che è l’amante del Presidente Pittella e né scelta grazie all’ex Sindaco Salinardi, essendo il popolo di Ruoti, libero e lontano da pressioni o interferenze di natura elettorale e strumentale e siccome nessuno nasce esperto, sarà brava e onesta sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS