Eventi in Basilicata

Incontro d’autore Palma Troiano, presenta la raccolta di poesie : “Amo e non me ne accorgo”



Sarà presentato a Tursi (MT) il 9 febbraio dalle ore 19:00 nella sala consiliare “Salvatore Armando Di Noia” la raccolta di poesie della poetessa montalbanese Palma Troiano dal titolo Amo e non me ne accorgo. La sua nuova opera, la seconda dopo “Scalza: a piedi  nudi l’amore sul mio cuore” del 2015, è un libro intenso, una raccolta di 41 “Poesie” nelle 85 pagine di autentica poesia, “di un sublime miraggio, un viaggio dentro noi stessi, è un dono, perché emoziona e penetra nelle nostre profondità più preziose ed inesplorate, fatte di coraggio, per portare fuori in ogni nostro respiro, bellezza e gioia di vivere” scrive nella prefazione curata dalla Dott.ssa Graziella Marino (chirurgo oncologo dell’Ircc Crob di Rionero in Vulture,) insignita nel 2016 del prestigioso Premio nazionale Bonifacio VIII. L’autrice, definisce la Dottoressa Marino “scelta” dalla stessa poiché promotrice di pace nel mondo  “Motivo di vita, di luce, d’amore”. Il libro edito in Youcanprint Self-Publisching, è una mera raccolta di poesie che abbracciano la vita, i suoi momenti, i sogni le speranze. In esse vi è la voce dell’anima, il suo silenzio pronto a far rumore nel cuore del lettore. Si sogna e si vive tra realtà ed utopia, ma quando un verso sfida un emozione e la porta a sé, solo allora si ha la consapevolezza che l’amore è l’unico motore che si sveste di ragione e si veste di sensazione.


L’autrice  nata a Montalbano J.co , divide la sua vita fra i suoi affetti e le due  realtà Montalbano J.co e Potenza, dove  svolge con passione ed altruismo l’attività di infermiera. Palma, ama la semplicità, vive per alimentare la vita. La sua passione la scrittura. Tre volte  premio “Isabella Morra”. Ha vinto nel  Luglio 2010 il concorso di poesia  dal titolo assai suggestivo “Voglia di Poesia”  dell’Associazione Culturale Ce.C.A.M. di Marconia (Mt), che la dice tutta sulla “Poetessa Montalbanese”, con  la lirica “a stringermi la mano”. Due volte Premio Albino Pierro, nel 2012  finalista invece il Concorso di poesia dialettale “Premio Albino Pierro” con “A stell cchiù  bell du paravis”. Ha scritto anche vincendo “il premio Inam”, su le morti bianche  sul lavoro e altri riconoscimenti da ultimo vincitrice a Policoro (MT) della XV°edizione del Concorso Letterario Internazionale “Le Pieridi” 2017 – sezione Poesie in Italiano, nel marzo del 2018 al fra i vincitori del 5° Concorso Internazionale di poesia organizzato da “UNIVERSUM ACCADEMY BASILICATA”nella sezione a tema libero con la poesia “E si cade”.

REPORTAGE : LINO DE MARSICO

Vincenzo Scarano

Ciao! Mi chiamo Vincenzo Scarano e sono qui da nove anni, e queste sono le cose che ho capito: non c'è botta di fortuna che ti faccia andare dove vuoi, la costanza è più importante dell'exploit. E questo è il mio luogo calmo dove trovo rifugio dal caos e dal rumore del mondo. Ideatore e Webmaster di Gazzetta della Val d'Agri..

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp