Cronache

Frontale in galleria sulla Salerno-Reggio: 4 morti, ci sono padre e bimbo del Napoletano


Tragedia questa mattina intorno alle 8 sullAutostrada A2, detta anche Autostrada del Mediterraneo (ex Salerno-Reggio Calabria) in un tratto in galleria tra gli svincoli di Laino Borgo e Mormanno. A perdere la vita quattro persone tra cui un bambino.

Due delle vittime, residenti a Pomigliano d’Arco, viaggiavano a bordo di una Renault Megane: si tratta di Raffaele La Rocca, di 40 anni, e del figlio Luigi, di 8 anni. Sulla vettura si trovava anche la moglie di La Rocca, Antonietta Dentino, di 37 anni, e le altre due figlie della coppia, una di quattro anni e l’altra di 12, ricoverate tutte e tre in gravi condizioni nell’ospedale di Cosenza.

Invece le altre due persone decedute, che viaggiavano su una Suzuky, sono Santo Moschella, di 85 anni, ed Olga Brancone, di 83, residenti a Genova. Le condizioni delle altre tre persone rimaste ferite nell’incidente, tra cui i due bambini, si mantengono stazionarie.

L’incidente, per cause in corso di accertamento, ha coinvolto le due auto all’interno della galleria Jannello, ed è stato uno scontro frontale in un tratto dove il traffico si svolge a doppio senso di circolazione. Sul posto sono intervenute l’eliambulanza del 118, la Polizia Stradale e le squadre Anas, per i soccorsi e gli accertamenti della dinamica. Dopo circa quattro ore l’autostrada è stata riaperta al traffico.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com