CronachePrimo Piano

Incidente mortale in Val d’Agri. Perde la vita un centauro 21enne

Uno schianto terribile, che non gli ha lasciato scampo. È morto cosí, nel pomeriggio di ieri, lungo la Sp 103 nei pressi di Grumento Nova, Gianfranco Pecora, 21 anni, residente a Viggiano. Il giovane, di professione meccanico stava viaggiando in sella alla proprio Cagiva Mito 125, quando ha improvvisamente perso il controllo del mezzo, finendo per terra.

La dinamica del sinistro non è ancora del tutto chiara: gli agenti della polizia stradale di Moliterno stanno lavorando in queste ore per ricostruire come si siano realmente svolti i fatti. In base alle prime ricostruzioni, intorno alle 16, il motociclista stava percorrendo dunque la Sp 103 per recarsi a lavoro e giunto all’altezza di una semicurva, improvvisamente, per cause ancora in fase di accertamento, l’uomo ha perso il controllo della moto. Il centauro è quindi andato a sbattere violentemente a terra. Uno schianto terribile. Subito sono scattati i soccorsi, con la chiamata al 118; sul luogo dell’incidente è arrivata così un’ambulanza. Il personale medico-sanitario del 118 ha dato subito il via alle operazioni per rianimare il motociclista. Purtroppo, gli operatori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di Pecora il quale, presumibilmente, è morto sul colpo.

Gli agenti della polstrada hanno eseguito verifiche e accertamenti, raccogliendo tutti i dati utili per definire con esattezza e precisione la dinamica dell’incidente. In queste ore, i poliziotti stanno cercando di delineare con esattezza come si siano svolti i fatti.

 Seguiranno aggiornamenti

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS