CronachePrimo Piano

Incidente aereo a Grumento Nova. Prognosi riservata per il pilota, aperta un’inchiesta



Resta riservata la prognosi del 37enne pilota lucano che nel tardo pomeriggio di mercoledì è riuscito per miracolo a salvarsi dopo che il mezzo aereo su cui viaggiava si è schiantato al suolo in un terreno non distante dall’aviosuperficie di Grumento Nova, dove l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo ha aperto un’inchiesta.

Tutto è successo il 16 febbraio. L’uomo è decollato alle ore 17, a bordo del suo monoposto acrobatico (un aeromobile modello Cap 231 della D-Efys). Ma subito dopo ha perso i contatto con la torre di controllo. Successivamente, durante il volo, l’uomo , un 37enne di Ferrandina, si è accorto che qualcosa non andava per il verso giusto e il piccolo velivolo ha iniziato a dare seri problemi ed è andato in avaria.

Immediatamente l’uomo, un ingegnere, è riuscito a lanciarsi fuori dal mezzo e riuscendo ad attivare il paracadute, che è obbligatorio indossare per tutta la durata del volo. Mentre il mezzo si è schiantato, distruggendosi, in un terreno vicino all’aviosuperficie, l’uomo è stato trovato al suolo.

Sul posto immediato l’intervento dei sanitari del 118 Basilicata Soccorso, dei Carabinieri della Compagnia di Viggiano e dei Vigili del Fuoco. L’uomo, trasferito al “San Carlo” di Potenza in codice rosso, si trova ancora ricoverato. Da quanto si è potuto apprendere il 37enne è rimasto ferito gravemente ma non sarebbe in pericolo di vita. Ha riportato un trauma cranico importante, frattura al braccio, due fratture alle gambe e altri problemi su tutto il corpo. Si trova ricoverato in Terapia Intensiva ed è sotto la stretta osservazione dei medici.

L’aviosuperficie è utilizzata anche dagli appassionati del volo. Su quanto accaduto immediato è stato l’intervento dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo. Un investigatore nella giornata di ieri ha raggiunto Grumento Nova per tutti i rilievi del caso e gli accertamenti al fine di fare luce sull’incidente, che poteva avere conseguenze ben più gravi. Il velivolo, nello schianto al suolo, non è andato a finire su strade o abitazioni, ma in un terreno.

FONTE: ONDANEWS – CLAUDIO BUONO

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com