Cronache

Inchiesta sanità: Quinto risponde al gip


E’ durato circa tre ore l’interrogatorio di garanzia di Pietro Quinto (commissario straordinario dell’Azienda sanitaria di Matera, incarico da cui si è dimesso dopo l’arresto) in carcere da venerdì scorso nell’ambito dell’inchiesta sulle raccomandazioni e i concorsi truccati nella sanità lucana.
Dopo Quinto, il gip di Matera Angela Rosa Nettis sta ascoltando Maria Benedetto: anche il direttore amministrativo dell’Asm è in carcere da venerdì scorso. mentre il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), ai domiciliari, sarà interrogato nella giornata di giovedì prossimo, 12 luglio.

ANSA

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com