Inaugurazione nuova sede IISS “Petruccelli-Parisi” di Tramutola martedì 18 febbraio

Sarà inaugurata MARTEDI’ 18 Febbraio 2020, con una cerimonia in programma dalle ore 10:30, la nuova sede dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “F. Petrucelli-G.Parisi” di Tramutola, realizzata dalla Provincia di Potenza.

A fare gli onori di casa, il Presidente dell’Ente, Rocco Guarino ed il Sindaco di Tramutola, Francesco Carile, con le conclusioni dell’incontro affidate al Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi.

Nell’occasione sono previsti anche gli interventi del Dirigente scolastico, Carmine Filardi, del Direttore dell’Ufficio Scolastico regionale, Claudia Datena e dell’assessore regionale alle attività produttive, lavoro, formazione, Francesco Cupparo.

Nelle linee generali e nel rispetto delle strategie di miglioramento del sistema locale di apprendimento, l’intervento ha previsto la costruzione di un moderno edificio ad alta efficienza energetica, munito di laboratori dedicati alla formazione e all’aggiornamento professionale.

Oltre alle opere edili e impiantistiche, nell’ambito dell’importo finanziato si è prevista la fornitura e la messa in opera di avanzate attrezzature laboratoriali e di arredi scolastici prodotti secondo principi del c.d. “universal design”.

La struttura è composta da pannelli portanti del tipo “X-lam”, con strati incrociati di legno massiccio che formano l’ossatura dell’edificio, integrata da strati di materiale isolante naturale.

Detto sistema è stato scelto per i suoi principali vantaggi, che sommano la solidità delle costruzioni tradizionali con la salubrità e le proprietà ecologiche del legno, conseguendo la costruzione di edifici altamente sicuri, in tempi estremamente brevi.

Dal punto di vista compositivo, l’intervento ha previsto la realizzazione di spazi che ospitano l’atrio, gli elementi di distribuzione, i laboratori specialistici, le aule didattiche, le centrali termica e antincendio e i servizi.

L’edificio è munito di impianto fotovoltaico (per cui contribuisce alla riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera) e centrale termica costituita da caldaie a condensazione ad alto rendimento, alimentate da fonti multi-energetiche a energia solare e a gas di rete, con regolazione automatica della temperatura di mandata dell’acqua in funzione di quella esterna e pannelli radianti a pavimento per una potenza di circa 49 W/mq.

Per l’individuazione dell’affidatario è stata effettuata una procedura aperta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base dei criteri di valutazione stabiliti nel bando di gara.

Fra i ventidue concorrenti è stata disposta l’aggiudicazione a favore dell’associazione di imprese “De Biase Costruzioni” da Vietri di Potenza e “Abilegno” da Francavilla in Sinni, che ha offerto un sensibile miglioramento del progetto in senso ecologico, grazie alla collaborazione degli Studi “Exergia” di Villa d’Agri e “Officina Maroscia” di Potenza.

Particolare accortezza è stata prestata per l’utilizzo del bene da parte di persone con impedita deambulazione o con ridotte capacità visive.

Le caratteristiche dell’intervento saranno illustrate nell’occasione dal Dirigente dell’ufficio Edilizia e Patrimonio, Enrico Spera ed a cui seguirà la visita al fabbricato, guidata dagli studenti stessi del plesso scolastico.

L’importo complessivo dei lavori, finanziati con fondi del Piano di Azione regionale, è pari a € 2.943.146.

 

 

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE