Primo PianoCronache

Il terremoto di questa notte ha provocato una depressione strutturale dell’alta Val d’Agri

Lo afferma su facebook il Prof. Franco Ortolani

Questa notte, 27-10-2017, si è verificato un terremoto nel Vallo di Diano, ubicato tra Padula e Montesano sulla Marcellana. La profondità ipocentrale fino ad ora stimata è di 11 km e la magnitudo 3,8.
L’evento è da mettere in relazione alle faglie che hanno sollevato i Monti della Maddalena e  contemporaneamente individuato la depressione strutturale del Vallo di Diano e dell’alta Val d’Agri.
Le faglie attive che delimitano la depressione della Val d’Agri sono quelle sismogenetiche in grado di causare eventi di elevata magnitudo come quello del 1857, M= 7, che provocò oltre 10.000 vittime.
L’ubicazione dell’evento di questa notte ricade nella istanza di permesso di ricerca di idrocarburi Monte Cavallo che è assolutamente incompatibile con la tutela delle risorse idropotabili alimentate dai Monti della Maddalena compresi nell’istanza.

Franco Ortolani

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS