Notizie dal MondoPrimo Piano

[VIDEO] Il Sindaco Cicala fa il punto sullo stato dell’arte delle opere pubbliche a Viggiano



Sono in via di ultimazione una serie di interventi, relativi ad opere pubbliche, altri già completati ed altri ancora in appalto. Questo lo stato dell’arte, ad oggi, 02 agosto 2018 nel Comune di Viggiano. Si è svolto proprio nel pomeriggio, presso il Centro Sociale “Alberti Marone”, un incontro dal titolo “VIGGIANO UN CANTIERE APERTO AL FUTURO” Stato dell’Arte delle Opere Pubbliche 2018.

Presenti all’incontro aperto alla cittadinanza, il sindaco avv. Amedeo Cicala, l’amministrazione comunale, i Capi Area e chiunque abbia lavorato al secondo resoconto svolto dall’azione amministrativa, confluito in più di 100 slide in cui è stato spiegato nei dettagli ciò che l’attuale amministrazione ha realizzato dal punto di vista di opere pubbliche dal 9 febbario 2017 in poi, data in cui l’amministrazione pubblicò già un’altro resoconto a due anni e mezzo dal suo insediamento, pubblicando anche un libro che poi venne anche distribuito alla cittadinanza.

Il sindaco Amedeo Cicala, in due ore e mezzo di incontro, ha spiegato il lavoro egregio fatto dalla sua squadra, che ha ripetutamente ringraziato; un lavoro con una visione ben precisa in cui il programma elettorale, presentato ai cittadini nella primavera del 2014 periodo delle elezioni comunicali, è stato e sarà ampiamente realizzato.


Il Sindaco ha illustrato tutte le opere che sono state completate, dagli interventi di messa in sicurezza del centro storico con abbattimento di fabbricati pericolanti e realizzazione di piccole piazzette con parcheggi per i residenti, al completamento della clinica Nigro-Pellettieri, dopo 30 anni di fallimenti, alla ristrutturazione dell’Ex Centro Carits che verrà adibito a Polifunzionale per attività scolastiche, per finire alla realizzazione di nuove cappelle gentilizie e parcheggio al cimitero.

In corso di realizzazione l’Efficientamento energetico della Scuola San Salvatore, la realizzazione della nuova Palestra scolastica, della Palestra Comunale, della riqualificazione dell’Area Pisciolo, della realizzazione di un piccolo teatro da 90 posti nella chiesa dell’Ex Morticello, alla ricostruzione del Caseifio Carpineta solo per citarne alcuni.

Il sindaco inoltre di è soffermato a spiegare nei minimi particolari alcune grandi opere in corso, quali, la realizzazione di Piazza Papa Giovanni XXIII, che diventerà la piazza più grande della Basilicata e che conterrà il monumento, dedicato ai portatori della Madonna Nera, più grande della Basilicata e la fontana più grande della Basilicata. Quindi una grande opera che servirà ad accogliere i fedeli in occasione dei festeggiamenti della Madonna Nera ma anche luogo di concerti e grandi eventi che nei prossimi anni Viggiano sarà protagonista. Non mancherà la realizzazione di un orto botanico con campo da calcetto, la realizzazione di un Anfiteatro all’aperto con la realizzazione di gradonate per grandi eventi e la realizzazione di un grande piazza nel centro storico e più precisamente dinanzi la sede comunale ed il sacrato del Santaurio della Madonna Nera tra via Roma e Piazza Giovanni Paolo II.

 

Insomma: “VIGGIANO UN CANTIERE APERTO AL FUTURO”.

Stanco, ma entusiasta del lavoro svolto, il sindaco ha ringraziato tutti i cittadini e ha espresso la volontà del dialogo per quei progetti ancora in fase di studio preliminare.

Di seguito la diretta facebook dell’incontro che potrai seguirla integralmnte:

 

CLICCA QUI
Close