Il Comune di Viggiano investe nell’educazione civica degli studenti. “A lezione di Cittadinanza in Comune”

Dopo le lezioni teoriche a scuola sul funzionamento degli enti pubblici, da quelli locali fino agli organi dell’Unione Europea, gli alunni della scuola media inferiore dell’istituto “Leonardo De Lorenzo” di Viggiano, formati e guidati dalla vicepreside, Prof.ssa Giuseppina Marsicano, hanno fatto visita al Sindaco per toccare con mano e vedere da vicino la realtà del proprio municipio.

Il progetto indirizzato dall’Assessore all’Istruzione, dott.ssa Vincenza Pugliese, vuole sottolineare l’importanza del ruolo della scuola, in collaborazione con il comune, nello sviluppo di competenze di cittadinanza attiva ispirati ai valori della responsabilità, legalità, partecipazione, inclusione e solidarietà per tutti i giovani.

Questa mattina oltre all’assessore all’istruzione ad accogliere i ragazzi in comune c’era il Sindaco, Avv. Amedeo Cicala, che come prima cosa ha mostrato loro i simboli di identità della nostra comunità quali l’immagine della Madonna del Sacro Monte di Viggiano, il gonfalone, l’arpa, una cartina del territorio di Viggiano oltre alle bandiere (il tricolore, europea, regione Basilicata) e alla foto del Presidente delle Repubblica. Il Sindaco ha personalmente guidato gli allievi nelle varie aree (amministrativa, finanziaria, vigilanza, edilizia privata e urbanistica, lavori pubblici) e ha permesso loro di vedere con i propri occhi le mansioni degli impiegati e quanto lavoro c’è dietro ogni singolo progetto. Tra i vari progetti messi in atto dal comune di Viggiano, quello che ha suscitato maggiore interesse e curiosità tra gli allievi è quello relativo alla costruzione della nuova palestra scolastica, il cui progetto è stato mostrato loro nelle varie fasi dalla Responsabile dell’area di riferimento, l’ingegnere Maria Teresa Vignola, che a Sua volta ha risposto con entusiasmo ad ogni domanda fatta da ciascun studente.

Tanti i temi trattati in un’intera mattinata, tra cui l’importanza del territorio, dell’appartenenza e del rispetto dello stesso anche attraverso l’invito della Responsabile dell’area dell’edilizia privata e urbanistica, l’architetto Antonella Amelina, nell’avere più cura del nostro territorio attraverso la realizzazione di una efficiente e adeguata raccolta differenziata.

Anche il Sindaco ha sottolineato l’importanza di una corretta esecuzione della raccolta differenziata e ha chiesto ai ragazzi di farsi portavoce di ciò con le proprie famiglie, e di essere promotori di un paese più pulito.

In questa occasione il Sindaco e l’assessore hanno  ben accolto la richiesta degli studenti che è quella di avere un Sindaco dei ragazzi, marcando l’importanza dello studio della Costituzione a scuola in quanto è l’unico modo per creare dei cittadini coscienti, consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri.

Vincenzo Scarano

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE