Primo PianoVal d'Agri Web Tv

Il campione del Mondo di calcio Daniel Passarella a Moliterno: intervista video


Una toccata e fuga, rapida come quando giocava a calcio. Daniel Passarella ha visitato ieri, 26 giugno, la cittadina di Moliterno per una ricerca su i suoi avi partiti proprio da Moliterno e ottenere la cittadinanza italiana richiesta dai suoi nipotini e lui non poteva certo dire di no a sua nipote di 15 anni!

Aveva in programma di restare a Moliterno qualche giorno in più ma purtroppo gli imprevisti lo hanno costretto a partire questa mattina. L’amministrazione comunale nella persona del Sindaco Giuseppe Tancredi e Vice-Sindaco Raffaele Acquafredda si sono messi subito a disposizione ed hanno avviato una scrupolosa indagine sulla sua famiglia ricostruendone il suo albero genealogico fino agli inizi del 1800.

L’unico calciatore argentino ad aver vinto due Mondiali, baluardo difensivo della Fiorentina dal 1982 al 1986, dopo due stagioni all’Inter è rientrato in patria per terminare nel 1989 la sua carriera calcistica nel River Plate: bandiera della squadra di Buenos Aires come calciatore, allenatore e Presidente. Leader indiscusso in campo e fuori – quel soprannome ‘el caudillo’ la dice lunga sulle sue doti carismatiche – Daniel Passarella ha visitato Moliterno con sua moglie Graziella e con un amico. E’ arrivato da Firenze, dove qualcuno dice che sta prendendo  contatti con la nuova dirigenza della Viola guidata dall’italo-americano Rocco Comisso, che avrebbero pensato a lui come uomo immagine della Fiorentina del mondo, qualora la trattativa in corso con Batistuta non dovesse avere esito positivo: “in realtà ci siamo incontrati per caso in un ristorante gestito da alcuni miei amici di Firenze – afferma prudente – al momento non c’è nulla di concreto”. Seguiremo la vicenda con molto interesse visto che farà ritorno a Moliterno, come ci ha promesso, per ottenere la cittadinanza onoraria del Comune della Val d’Agri.

Lo abbiamo intervistato nello studio del Sindaco Tancredi, al Comune di Moliterno, e ci ha raccontato anche perchè l’Argentina con Messi non riesce a vincere nulla pur avendo in squadra il giocatore più forte negli ultimi 10 anni.

 

 

 

 

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp