Notizie dal Territorio

I Carabinieri portano doni ai piccoli pazienti del Reparto di Pediatria dell’Ospedale San Pio da Pietrelcina


Il 2020, nonostante stia volgendo al termine, sarà ricordato in futuro come un anno che ha profondamente condizionato per molteplici aspetti negativi le sorti dell’umanità e del nostro Paese.

Le stesse festività natalizie, che si stanno approssimando, saranno vissute con modalità e tempi del tutto inconsueti, nella consapevolezza che vi siano ampie aree della Nazione segnate dal dolore e dalle difficoltà dovute all’emergenza epidemiologica legata al virus “Covid – 19”.

Tuttavia, nel corso dell’anno che ci accingiamo a salutare e in un così particolare periodo di difficoltà, l’Arma dei Carabinieri ha messo in campo tutta una serie di iniziative volte ad alleviare e sostenere le popolazioni, attraverso semplici e generosi gesti di solidarietà.

Analogamente ha agito il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, in un territorio che conta 100 comuni.

Ed è così che, in continuità con la naturale vocazione alla prossimità, proprio nel pomeriggio di ieri, 18 dicembre, a Villa d’Agri di Marsicovetere, in occasione delle festività natalizie, il Capitano Lucia Audino, Comandante della Compagnia Carabinieri di Viggiano (PZ), insieme ad una rappresentanza di militari dipendenti, ha portato dei doni ai piccoli pazienti del reparto di “Pediatria” del locale Ospedale “San Pio da Pietrelcina”.

L’Ufficiale è stato ricevuto dalla Dott.ssa Italia Iannelli, responsabile del reparto, e dal personale sanitario in servizio.

L’incontro, svoltosi in un clima festoso, in piena armonia con il periodo natalizio, nonostante ci si trovasse in un luogo di cura, ha coinvolto sia bambini che dovevano ricevere cure ambulatoriali che piccoli pazienti ricoverati, tutti entusiasti per questa gradita ed inaspettata sorpresa.

Gli stessi hanno accolto i Carabinieri con grande gioia, ricevendo in dono, i bimbi, per la significativa occasione, graziosi giochi, caramelle, gadget dell’Arma dei Carabinieri e piccole riproduzioni di macchine e moto utilizzate dalla “Benemerita” per lo svolgimento dei servizi d’istituto.

Sono stati donati anche giocattoli, testi da colorare, libri di fiabe, pennarelli, una lavagna, un piccolo tavolo e delle sedioline, per la sala giochi annessa al reparto di “Pediatria”, che viene utilizzata sia dai bambini ricoverati che da quelli che si recano in ospedale per controlli ambulatoriali.

L’iniziativa, concordata con la Direzione Sanitaria dell’Ospedale, ha riscosso unanime plauso da parte di tutto il personale sanitario presente e dei genitori dei piccoli pazienti.

L’evento si è rivelato per tutti come una giornata di spensieratezza e serenità, così da alleviare situazioni di difficoltà e sofferenza soprattutto per bambini così piccoli, dell’età anche di un anno, che hanno invece regalato agli adulti sorrisi ed espressioni di felicità.

La consegna dei doni ai piccoli pazienti è avvenuta nel rispetto delle norme sanitarie vigenti in materia di diffusione del virus “Covid-19”.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com