Cronache

Guardia di Finanza in azione durante la Festa della Madonna a Viggiano

Durante i quattro giorni di festa in onore della “Madonna Nera di Viggiano” (link all’articolo dell’esibizione di Alvaro Soler), i finanzieri in forza alla tenenza della Guardia di Finanza di Viggiano, hanno intensificato in modo capillare e minuzioso i controlli nel settore dell’abusivismo commerciale, contraffazione marchi, sicurezza dei prodotti, tutela del made in italy, dei prodotti originali e sicuri al fine di garantire alle migliaia di persone giunte nella “Città di Maria” per salutare il ritorno della Madonna dal Santuario sul monte alla Basilica a valle, degli acquisti sicuri ed originali.
I finanzieri della Tenenza della guardia di finanza di Viggiano, hanno eseguito dei costanti e mirati controlli durante i quattro giorni di festa, durante i quali si svolge una fiera che richiama, vista la moltitudine di fedeli, una massiccia presenza di commercianti ambulanti, tra i quali si confondono quelli abusivi ed irregolari, per cui in tale contesto, le fiamme gialle hanno proceduto a sequestrare numerose merce non sicura e posta in vendita da abusivi, tra cui calze, oggettistica di bigiotteria, accessori per telefonini, abbigliamento vario, giocattoli, ecc., tutti prodotti non sicuri, pericolosi, privi delle prescrizioni ed avvertenze di Legge non conformi alle norme a tutela della sicurezza dei prodotti ed altri posti in vendita in forma abusiva, per un totale di circa 4.000 pezzi e l’irrogazione di sanzioni salatissime.

I finanzieri, hanno anche riscontrato numerose violazioni per il mancato rilascio dello scontrino e per il non possesso ed uso del registratore di cassa, comminando, anche in questo caso delle multe salate. Nonostante il profuso impegno e l’impiego di tutte le risorse umane alla sede, per la prevenzione e repressione degli illeciti di natura fiscale, dell’originalità e provenienza della merce, dell’abusivismo commerciale, i finanzieri della guardia di finanza di Viggiano, hanno eseguito dei controlli nel settore di contrasto all’uso ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, anche con l’ausilio di unità cinofile, soprattutto durante la serata evento del concerto di Alvaro Soler, procedendo a sequestrare diversi grammi per uso personale di sostanze tipo hashish e marjuana segnalando i responsabili alla prefettura.
I finanzieri hanno anche effettuato il servizio di ordine pubblico durante la Santa Messa della domenica mattina, nei giorni dei due concerti e servizio di viabilità in vari punti del paese.
Le fiamme gialle “Valdagrine” dall’anno 2005, quando è stata istituita la locale Tenenza, ad oggi, sempre in prima linea a difesa dellla legalità economica finanziaria e giudiziaria del territorio della val d’agri.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS