CronachePrimo Piano

La Guardia di Finanza di Viggiano sequestra 37.000 articoli dannosi per la salute umana


I Finanzieri della Tenenza di Viggiano, nei giorni scorsi, hanno portato a termine una vasta operazione di controllo economico del territorio, concentrando particolare attenzione ai settori della tutela dell’economia legale e dei consumatori.

In particolare, a seguito di specifica attività investigativa e di raccolta di dati ed informazioni con l’utilizzo delle banche dati in uso al Corpo, sono stati effettuati ben 5 mirati interventi nei confronti di altrettante imprese commerciali, con sedi nelle province di Napoli, Bari e Potenza ma con negozi nella provincia lucana, tutti esercenti le attività di commercio al dettaglio di generi alimentari, di saponi e detersivi, dove sono stati rinvenuti prodotti di scarsa qualità, non a norma di legge e potenzialmente dannosi per la salute umana.

Le confezioni di vendita di tale merce, costituita da bastoncini cotonati (“bastoncini per la pulizia delle orecchie” i cd. cotton fioc), sono risultate prive delle previste indicazioni ed informazioni concernenti il divieto di gettare nei servizi igienici e negli scarichi quanto utilizzato, ed ancora, prive del previsto pittogramma che riproduce fedelmente tale divieto.

A conclusione delle operazioni, che hanno consentito il sequestro di 37.000 articoli dannosi per la salute umana, posti in vendita in violazione alla normativa di settore e al Codice del Consumo, i responsabili delle imprese sono stati segnalati alle competenti Camere di Commercio per le irrogazioni delle previste sanzioni amministrative e della misura della confisca dei generi cautelati.

L’azione svolta si inquadra nelle attività che le Fiamme Gialle svolgono a tutela dell’economia legale e del consumatore, il quale, allettato da prezzi concorrenziali, può essere orientato all’acquisto di beni, non solo di scarsa qualità, ma che presentano potenziali rischi per la salute.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com