Notizie dal Territorio

Grazie agli angeli blu di OIPA alcuni amici a quattro zampe hanno una nuova casa


Gli angeli blu di OIPA di Basilicata (ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE PROTEZIONI ANIMALI) con a capo Roberto Tedesco e Debora Defina non si fermano mai, neanche in periodi di pandemia. Lo scorso venerdì 13 novembre, sono usciti alcuni randagi dal canile ARGO di Matera e dal canile di Ferrandina, nonostante scontri, divergenze, diversi ostacoli burocratici e amministrativi che avrebbero potuto impedire la loro partenza e far saltare, quindi, le adozioni. La tenacia, la pazienza ma soprattutto la volontà e la passione di rendere felici queste creature e le loro future famiglie hanno vinto sull’egoismo e insensibilità.

“Un grazie va ai gestori dei canili, ai veterinari dei canili e a quelli ASL – affermano Roberto e Debora – che ci aiutano in questo particolare momento, per far tutto in massima sicurezza. Le persone che hanno collaborato è che fanno parte del sistema e della realtà dei canili, sono stati indispensabili per realizzare il sogno dei nostri amici pelosetti. Questi pelosetti vanno in adozione quindi:
1) da una condizione precaria e di sovraffollamento di un canile passano ad avere una casa, delle cure ed attenzioni migliori, che di fatto creano una necessità sanitaria indispensabile ed indifferibile;
2) per ogni cane che esce c’è un risparmio economico per il comune intestatario quindi c’è anche un’utilità sociale in questo trasferimento. Andiamo avanti cosi, tra ostacoli, ma anche tra soddisfazioni e supporti da parte di chi, come noi, crede che le sbarre di un canile non fanno bene a nessuno, che resta una sistemazione provvisoria, ma una d’amore di una famiglia SI.
GRAZIE DI CUORE A CHI CI AIUTA.”

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com